5 motivi per scegliere il taxi per una mobilità aziendale sicura

La società di oggi si trova di fronte a importanti cambiamenti, soprattutto nell’applicazione di nuova tecnologia per i servizi di mobilità cittadina e per la sicurezza stradale. Guardiamo ad esempio i sistemi avanzati di assistenza alla guida, la comunicazione informatica per migliorare il rilevamento dei pericoli, i nuovi dispositivi e sensori integrati per il rilevamento di ostacoli o di traffico, o più semplicemente le nuove piattaforme di condivisione di mezzi e di ridesharing.

Queste nuove soluzioni sono davvero sicure? Rappresentano una buona garanzia per ridurre i rischi o incrementare la sicurezza delle persone in viaggio?

Una efficace politica di sicurezza stradale deve essere necessariamente integrata con i nuovi strumenti ma deve anche poter combinare normative, caratteristiche di infrastruttura, di veicolo e dei fattori umani oltre che di cultura della sicurezza per gestire situazioni critiche.

Elementi, questi, che dovrebbero essere supportati anche da un’efficace legislazione e conformità di buone pratiche che garantiscano innanzitutto prevenzione e reale conoscenza dei rischi di base.

Poiché la mobilità influenza notevolmente l’efficacia e l’efficienza di un viaggio nel suo insieme, per le aziende la tutela e sicurezza del personale viaggiante dovrebbe essere una primaria preoccupazione.
Ma come selezionare un fornitore che garantisca affidabilità e sicurezza per la mobilità cittadina?

Il caso appTaxi
Tra i diversi modelli di mobilità cittadina, si distingue appTaxi, il network che unisce i maggiori operatori radiotaxi d’Italia. È riuscita a realizzare una rete integrata di mobilità per offrire uno standard qualitativo alto e servizi sicuri e su misura.

I punti di forza di appTaxi sono molti, e molto interessanti. In ambito sicurezza ne abbiamo selezionati 5 che si distinguono rispetto ad altre soluzioni di mercato:

  • Polizze adeguate al trasporto di persone in taxi

I Taxi sono tenuti a polizze assicurative molto rigorose, che comprendono garanzie per i trasportati. Non si tratta di polizze standard come quelle solitamente usate da altri autisti con app, ma di formule assicurative importanti che garantiscono tutela per i soggetti passivi e attivi del mezzo.
Quello che si deve sapere è che non basta una polizza assicurativa passeggeri qualunque per poter trasportare persone… e che l’applicazione di tariffe minori applicate da operatori app che non sono riconosciuti taxi, è di fatto la dimostrazione di come si intenda sviare sensibilmente il tema della sicurezza per i cittadini e dipendenti in trasferta.
appTaxi, sebbene già previsto nel suo impegno istituzionale, ha ottenuto le migliori condizioni e garanzie per i propri clienti passeggeri.

  • Test sanitari per i tassisti

Quanti sanno che i tassisti, come categoria ufficiale iscritta ad un albo specifico presso le Camere di Commercio, sono sottoposti a rigorose procedure per gli accertamenti sanitari di assenza di tossicodipendenza o di assunzione, anche sporadica, di sostanze stupefacenti? I limiti legislativi servono anche per garantire la pubblica sicurezza sulla persona del guidatore, sul suo stato di salute e sulla sua condotta. Ma non sembra che queste norme siano invece applicate a chi voglia diventare un autista in app senza essere un vero tassista; poiché a volte è sufficiente dimostrare di avere almeno 21 anni di età, di avere la patente di guida da almeno un anno con 15 punti, di avere auto e assicurazione intestate all’interessato o a un diretto familiare. Requisiti che non vengono verificati da alcuna autorità pubblica e indipendente.
Voi vi sentireste sicuri?

  • Tracciabilità del taxi

Sono molti i motivi per cui la sicurezza in viaggio è un requisito indispensabile: se viaggiamo di notte, se siamo in compagnia di bambini o di persone che necessitano di particolari cure. Conoscere in modo tempestivo la tratta del percorso che si dovrà fare oppure essere protetti da un sistema di localizzazione è a volte una ottima soluzione.
Anche su questo tema appTaxi si è distinta sul mercato italiano perché ha dotato i mezzi degli autisti che aderiscono al network di un sistema di geolocalizzazione di ultima generazione. I veicoli taxi sono costantemente monitorati da personale qualificato e un software fornisce in tempo reale l’esatta posizione delle vetture impegnate nel trasporto delle persone.
Inoltre, un dispositivo telecamera collegato ad un sistema di centrale alert, viene utilizzato da diversi autisti nelle principali città per abbattere e prevenire la criminalità.

  • Corsi di aggiornamento e Guida Sicura per gli autisti appTaxi

appTaxi è tra le poche organizzazioni nazionali che prepara, aggiorna e forma costantemente il personale taxi ad apprendere i comportamenti corretti di guida ai fini della sicurezza. I corsi di formazione, già operativi a Milano e a Roma, preparano inoltre i conducenti ad affrontare tecniche di guida per ridurre i consumi di carburante per abbattere le emissioni di CO2 in ambiente cittadino, ridurre il consumo di pneumatici e freni, oltre che apprendere le migliori posture di guida per diminuire l’affaticamento dovuto allo stare per diverse ore in posizione seduta.
Apprendere e applicare correttamente i comportamenti di guida sicura rappresentano una sicurezza anche per chi utilizza un servizio affidabile come quello di appTaxi.

  • Pagamento in app sicuro

La sicurezza nei pagamenti è un aspetto delicato e importante per appTaxi. L’applicazione del network infatti permette di saldare la corsa del taxi con la modalità di pagamento che si preferisce, pagando direttamente all’autista o utilizzando l’immediato sistema in-app. In questo modo sicurezza e protezione delle transazioni sono sempre garantiti.

5 motivi che dimostrano come non ci si può improvvisare su sicurezza stradale e mobilità cittadina. La prossima volta prenota un appTaxi !

Disponibili convenzioni aziendali, adattabili anche per singoli eventi e manifestazioni.