Air Cairo apre tre nuove rotte dall’Italia per il Mar Rosso

L’Air Cairo, forte dei risultati raggiunti in poco più di un anno, dal prossimo 31 marzo inaugurerà una nuova rotta da Bergamo a Sharm El Sheikh e dal 1° aprile partirà con due nuovi voli da Roma e da Napoli per Marsa Alam, altra perla del Mar Rosso. E’ un grande momento quello che sta vivendo l’Air Cairo che solo dall’ottobre del 2017 ad oggi è cresciuta enormemente collegando ormai le principali città italiane (Milano Malpensa, Bergamo, Venezia, Bologna, Roma, Napoli e Bari) con le più famose destinazioni del Mar Rosso e della Costa Mediterranea, con un totale di ben 22 voli settimanali nella prossima stagione estiva.

I dati sugli arrivi in Egitto del 2018, ben 11.346.389 turisti, confermano che il turismo in Egitto è ormai in netta ripresa e che soprattutto per gli italiani, che sono stati 421.992 (quarti tra gli europei) a visitare le bellezze del Paese dei Faraoni, c’è il forte desiderio di tornare a rappresentare uno dei principali mercati di riferimento per il turismo egiziano.

La netta ripresa del turismo in Egitto è sicuramente dovuta anche al costante lavoro dell’Air Cairo che vede attualmente il mercato italiano come il principale mercato di riferimento, contrariamente alla scorsa stagione invernale in cui era secondo dopo quello tedesco. La compagnia egiziana dal novembre 2017 a dicembre 2018 ha trasportato ben 1.600.000 passeggeri e solo dall’Italia circa 120.000 passeggeri che si prevede aumenteranno sensibilmente nella stagione estiva con un +20% in termini di volumi.

L’Air Cairo ad oggi serve ben 40 destinazioni, tra voli di linea e charter, con una flotta di 11 aeromobili che si prevede arriveranno a 14 entro il 2020.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *