Airbus consegna a easyJet il primo A320 dotato di FANS-C

Airbus ha consegnato a easyJet il primo A320 equipaggiato con tecnologia FANS-C*. Nell’ambito del programma di ricerca europeo SESAR (Single European Sky ATM Research) sulla gestione del traffico aereo (Air Traffic Management – ATM), questo aeromobile – e gli altri che seguiranno – prenderanno parte al progetto guidato da Airbus dal nome “Dimostrazione dei miglioramenti della gestione del traffico aereo generati dalla condivisione delle informazioni sulla traiettoria iniziale 4D” (Demonstration of air traffic management improvements Generated by 4D Initial Trajectory Information Sharing – DIGITS), che dimostrerà la condivisione dei dati di traiettoria previsti di un aeromobile con il sistema di controllo del traffico aereo (Air Traffic Control – ATC).

La tecnologia FANS-C permetterà ai vettori di ottimizzare le traiettorie dei propri aeromobili, rendere più fluidi i flussi di traffico e gestire più facilmente la velocità degli aeromobili, consentendo di risparmiare carburante e ridurre il rumore. In particolare, la condivisione delle traiettorie previste con i controllori ATC consentirà un regolare sequenziamento degli aeromobili in avvicinamento e nell’area terminale di controllo (Terminal Maneuvering Area).

“Siamo molto lieti di essere il primo vettore a ricevere la nuova tecnologia FANS-C sui nostri aeromobili Airbus e di poterla testare concretamente nella dimostrazione SESAR. La nostra prima esperienza pratica indica già come questa tecnologia prometta di essere un fattore importante per incrementare l’efficienza, la sicurezza e la puntualità delle nostre operazioni, specialmente nel congestionato spazio aereo europeo”, ha dichiarato Hugh McConnellogue, Group Head of Network Operations di easyJet.

“Desideriamo congratularci con easyJet per la consegna del primo aeromobile Airbus equipaggiato con FANS-C, che segna l’inizio di questa dimostrazione su larga scala della condivisione della traiettoria iniziale 4D in tutta Europa. Siamo orgogliosi di guidare il progetto SESAR e di supportare la gestione del traffico aereo nel rispondere all’incremento dei volumi di traffico, migliorando nel contempo la sicurezza, e di contribuire a generare un impatto ambientale positivo grazie a una maggiore efficienza del sistema di controllo del traffico aereo”, ha dichiarato Jean-Brice Dumont, Executive Vice President of Engineering di Airbus Commercial Aircraft.

A partire da oggi e fino a metà 2020, i sette vettori europei che partecipano a DIGITS equipaggeranno progressivamente con la tecnologia FANS-C fino a 100 aeromobili della Famiglia A320. La “Very Large Demonstration” (VLD) durerà oltre un anno e raccoglierà dati da oltre 20.000 voli commerciali, consentendo alle parti interessate di dimostrare i vantaggi di questa tecnologia durante le operazioni quotidiane.

Airbus, che apre la strada all’avvio della fase operativa di DIGITS e all’implementazione di questa tecnologia in Europa e a livello globale, nel novembre 2018 ha ottenuto la prima certificazione al mondo di avionica FANS-C 4D su un aeromobile commerciale – e la tipologia di aeromobile originale era la Famiglia A320. Inoltre, a completamento della tecnologia aerea FANS-C, i fornitori di servizi di navigazione aerea (Air Navigation Service Providers – ANSP) in tutta Europa svilupperanno la rispettiva strumentazione terrestre di controllo del traffico aereo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *