Al via il rebranding per il gruppo alberghiero PLH

Il gruppo alberghiero PLH, che offre nel suo portafoglio un castello, tre alberghi e due centri congressi tra Roma e Innsbruck, ha avviato un percorso di restyling sotto la nuova direzione generale di Marco Boni con l’obiettivo di rilanciare il gruppo italiano con una nuova strategia operativa e organizzativa.

Marco Boni

La visione condivisa in un panorama internazionale ha, ad oggi, permesso la realizzazione di un servizio fotografico di livello professionale, con una ottica moderna, in particolare dell’Hotel Art di via Margutta, fiore all’occhiello del gruppo PLH, e all’Empire Palace Hotel,riferimento per il turismo d’affari e leisure.

“L’immagine vale più di mille parole” – ricorda Marco Boni, Direttore Generale di PLH. “E’ fondamentale per noi offrire un percorso visivo ai nostri ospiti che sia al passo con i tempi e con la nostra nuova organizzazione. Le immagini, i siti web e i social sono oggi il primo approccio con il cliente nel panorama turistico mondiale”.

Oltre alle nuove fotografie, il passo successivo in programma è, infatti, proprio quello dei siti internet, fondamentali per il corretto posizionamento del gruppo PLH con le sue diverse proprietà, con una visione fresca, giovane e dinamica.

PLH Group, nato nel 1999, comprende importanti realtà nel settore dell’ospitalità: il Castello della Castelluccia, dimora del 1300 immersa nel Parco di Veio alle porte di Roma, Hotel Art by the Spanish Steps, icona della celebre strada romana Via Margutta, Empire Palace Hotel, affascinante palazzo non lontano da via Veneto a Roma, Grand Hotel Europa, gioiello nel centro di Innsbruck, nonché i due centri congressi nel cuore di Roma Eventi Piazza di Spagna e Fontana di Trevi.

Tags:
More 105 posts in Aziende e Marketing
Articolo consigliato
Net in Progress vince il Premio Unicom “L’Italia che Comunica”

Una campagna non convenzionale, che ha saputo rompere gli schemi del conformismo e portare in primo...