Amy McPherson lascia l’incarico di AD Europa per Marriott International

Marriott International ha annunciato che Amy McPherson, Presidente e Amministratore delegato per l’Europa – che include Regno Unito, Irlanda ed Europa continentale – lascerà il suo incarico alla fine di marzo 2019. McPherson conclude 32 anni di esperienza in Marriott per dedicarsi a due grandi passioni: concentrarsi su una start-up britannica di cui è la principale investitrice e dedicare più tempo alla sua famiglia negli Stati Uniti.

“È difficile immaginare il nostro lavoro in Marriott senza Amy, uno dei nostri manager più esperti, cresciuta all’interno dell’azienda”, ha affermato Arne Sorenson, Presidente e CEO di Marriott International. “Amy lascia dietro di sè un eccezionale elenco di successi. Sotto la sua guida, Marriott è avanzata nella classifica di distribuzione totale di camere in Europa, passando dalla posizione 10 alla 2. Questo è un risultato ancora più sorprendente se si considera il contesto economico e geopolitico in cui si è verificato, uno dei più complessi nella storia d’Europa. Amy è stata una leader eccezionale per Marriott in Europa, una portavoce instancabile  della nostra cultura, la forza motrice dietro alla nostra crescita e innovazione oltre che una professionista competente. Ci mancherà”.

McPherson è entrata in Marriott nel 1986 e ha gradualmente occupato posizioni sempre più importanti, fra cui Vicepresidente della divisione Finance and Business Development, Vicepresidente senior della divisione Business Transformation and Integration e Vicepresidente senior della divisione Revenue Management. E’ stata promossa a Vicepresidente esecutivo della divisione Global Sales and Marketing, con responsabilità nel campo di vendite, marketing, Marriott Rewards, revenue management, e-commerce, prenotazioni e assistenza ai clienti, strategia e analisi dei canali di vendita. Nel 2010, McPherson è stata promossa al ruolo attuale a capo delle attività di Marriott in Europa.

McPherson rimarrà in Marriott per tutto il primo trimestre del 2019 per affiancare la transizione. La società annuncerà a breve il suo successore.

More 105 posts in Lavoro e Startup
Articolo consigliato
Lavoro e intelligenza emotiva: i 4 ambiti per svilupparla

Inserita tra le prime 10 competenze richieste entro il 2020 dal World Economic Forum, ricercata dai recruiter e...