Associazione Startup Turismo alla BMT di Napoli con 15 startup innovative

L’Associazione Startup Turismo dal 22 al 24 marzo sarà presente per la prima volta alla Borsa Mediterranea del Turismo di Napoli, uno dei principali appuntamenti del centro sud Italia dedicato al turismo, con 15 startup innovative tra le oltre 118 associate all’interno del Padiglione 4.

Anche a Napoli si parla di innovazione e per la prima volta, la storica Borsa napoletana, ormai alla sua ventitreesima edizione, dedicherà un’area alle giovani aziende che stanno lavorando per portare una ventata di novità nel settore. L’area, coordinata dall’Associazione Startup Turismo e da Digital Magics, vuole spostare l’attenzione sull’innovazione tecnologica (e di contenuti) che rendono i luoghi appetibili e le esperienze di viaggio migliori.

Un lavoro che l’Associazione Startup Turismo fa ormai da anni nei più importanti eventi e manifestazioni di rilievo nazionali e internazionali. Nata nel 2013 dall’idea di 10 imprenditori del travel per riunire le migliori startup che offrono prodotti e servizi digitali nei settori del Turismo e della Cultura, l’Associazione catalizza l’interesse di tutte quelle startup che credono nel valore del network per crescere.

Tra le startup presenti alla ventitreesima edizione della Borsa Mediterranea del Turismo di Napoli ci sono piattaforme di digital concierge, booking engine, prenotazioni di hotel, b&b, case vacanze, recensioni, come CleanBnB, Edgar, Rentipro, Hotel.bb, Spotty wifi, Hotto e smart check-in come Keesy. C’è chi chi valorizza il patrimonio artistico e culturale e promuove un turismo sostenibile, come le startup campane Hearth e Gastronomic Trekking.

Chi propone mete e intinerari originali studiati per il turismo scolastico come GeeTrips. E se viaggi con i bambini non puoi fare a meno di Its4kids, la community che offre soluzioni adatte a tutte le famiglie.

Poi ci sono piattaforme ideate per tutti coloro che hanno subìto disagi e disservizi durante i loro viaggi come Travel Assistance.

Mentre per ritrovare il gusto di spedire cartoline ma in modo originale c’è Pem Cards.

Altre novità del panorama turistico sono Ancient&Recent (turismo immersivo dedicato alla valorizzazione culturale) e MyCircle (per organizzare viaggi di gruppo).

Da segnare in agenda l’incontro di venerdì 22 marzo nella Sala Adriatico (padiglione 5) dal titolo “Digital innovation: 13 idee per cambiare il mondo del turismo” moderato dal giornalista Antonio Prigiobbo di NaStartup in cui, come in una staffetta, 13 startup racconteranno la loro idea. E per il “fuori fiera” l’apericena “La notte delle startup” che si terrà venerdì alle ore 20 presso il Club Nautico della Vela, Piazzetta Marinari 12 a Napoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *