Bangkok cuore del Mice e del business travel

Bangkok, la capitale della Thailandia (la terra dei sorrisi – non è un modo di dire, qui la gente davvero sorride sempre), la città più visitata al mondo nel 2016 secondo il Global Destination Cities Index di Mastercard, che la accredita di ben 21.47 milioni di persone che vi hanno soggiornato per almeno una notte nel 2016, unica città del mondo sopra i 20 milioni di visite, ben davanti a Londra e a Parigi che dividono il podio con lei, ecco, questo po’ di città ha appena finito di ospitare l’edizione 2016 di IT&CM Asia e CTW Asia-Pacific, l’evento espositivo unitario per il Mice e il business travel asiatico.

Sono 15 anni consecutivi che questo evento si tiene a Bangkok, segno sia del fascino che questa città suscita anche nella regione, sia dell’eccellenza dell’industria Mice tailandese, capace l’anno scorso di attrarre oltre un milione di viaggiatori, per una spesa totale fra beni, servizi e soggiorni alberghieri di più di 96 miliardi di baht (2,6 miliardi di dollari).

Ai delegati il Thailand Convention & Exhibition Bureau non ha lesinato nulla per far loro scoprire la bellezza dei colori, dei sapori e dei costumi locali. Un pre-tour al Museo tessile intitolato alla Regina Sirikit, all’interno del Palazzo Reale, una serata “spice” con un saggio delle gemme del folclore locale, e due post tour: uno a Hua Hin e l’altro a Khao Yai.

E’ stato un evento autenticamente internazionale. 732 espositori da 244 società provenienti da Belgio, Cina, Francia, Germania, Hong Kong, Ungheria, India, Indonesia, Giappone, Lituania, Malesia, Monaco, Filippine, Portogallo, Singapore, Corea del Sud, Spagna, Taiwan, Thailandia, UAE, Regno Unito, USA, Vietnam. 342 i buyer, 36% internazionali – soprattutto dall’Europa – e 64% dall’Asia-Pacifico; 122 i corporate travel manager da 14 Paesi.

Non c’è da stupirsi se Bangkok e la sua area siano in grado di attrarre numeri così. Pensate che nel 2017 nella capitale tailandese confluiranno, fra gli altri, i 2500 delegati della 10ma conferenza mondiale delle tecnologie petrolifere e i 1500 della 21ma conferenza dell’industria elettrica. Le grandi manifestazioni in programma sono decine, tra congressi, fiere e special events, mentre l’intera Thailandia sta conoscendo un momento di viva espansione per il Mice. L’apertura, a Paton, del JW Marriott Phuket Resort & Spa, in programma il 15 dicembre (una location da sogno con una ballroom da 400 persone e 414 camere, di cui 250 sempre disponibili per i gruppi corporate, ne è solo l’ultimo segno in ordine di tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *