Bilancio Gruppo Gattinoni: grandi risultati dall’area MICE

Presentati a Milano i risultati del bilancio economico finanziario 2018 del gruppo Gattinoni, 36 anni di storia nella gestione viaggi, oggi attivo attraverso due Società, Gattinoni Travel Network e Gattinoni&Co con 6 divisioni che si occupano di diverse aree di business: Incentive&Event, Communication, Healthcare, Business Travel, Made in Italy e Gattinoni Mondo di Vacanze (il brand più noto che include il network di agenzie di viaggio).

Il Gruppo si conferma solido e ambizioso, e si attesta come uno dei principali player nel mercato turistico italiano, per valore di volumi, marginalità, gamma dei servizi offerti e posizionamento del brand su tutto il territorio nazionale: durante l’esercizio 2018 Gattinoni ha registrato un fatturato complessivo pari a 286 milioni di euro, a fronte dei 246,5 milioni del 2017, con una crescita del 16%. In termini di redditività, l’EBITDA è passato da 3,5 milioni di euro del 2017 a 6 milioni di euro nel 2018, con un incremento del +72%.

Questo aumento esponenziale della marginalità conferma la bontà del piano quinquennale del gruppo che sta investendo molto in tecnologia, come confermato dal presidente Franco Gattinoni: “Noi nasciamo e ci muoviamo nel turismo e per questo siamo costretti a investire sempre, anche per essere pronti al probabile ingresso in questo mondo di grandi player come Google e Amazon”.

La tecnologia è stata importante anche nel segmento MICE dove è riuscita a cementare la pluriennale esperienza nella logistica con la creatività che deriva da un crescente numero di nuovi innesti nella divisione Comunicazione. Il MICE è cresciuto del 4% attestandosi a 43,5 milioni di euro, ma il risultato è in realtà molto più ampio: questo perché nel corso del 2018 Gattinoni&Co strategicamente ha spostato attività minori (come i mini-meeting e gruppi organizzati tipo cral) su altre business unit liberando energie e risorse per concentrarle su attività ad alto valore aggiunto (grandi viaggi incentive, grandi eventi, l’evoluzione dell’healthcare). I risultati di questo processo si stanno vedendo nel 2019 dove nel MICE è già stato superato il fatturato del 2018 e la crescita viaggia al ritmo del 30%. Nel 2019 l’obiettivo di fatturato del gruppo Gattinoni è di 320 milioni di euro, un risultato a cui contribuiranno anche la recente acquisizione di Marsupio e le nuove che verranno nei prossimi mesi: ci si aspetta un annuncio in autunno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *