Carriero nuovo presidente del Convention Bureau di Napoli

Giancarlo Carriero è il nuovo presidente del Convention Bureau di Napoli (CBN). Grazie al voto unanime dell’assemblea, riunita presso l’Hotel Vesuvio, Carriero, già presidente della Sezione Turismo dell’Unione Industriali di Napoli, succede, dopo tre anni di mandato, all’ex AD di Gesac, Armando Brunini.

“Proseguiremo sul sentiero tracciato dall’ottimo lavoro del mio predecessore – dichiara Carriero – con l’obiettivo di consolidare Napoli quale competitiva destinazione per eventi M.I.C.E. (Meetings, Incentives, Conferences, Exhibitions). Il lavoro si concentrerà, in una prima fase, sull’incremento della rappresentatività attraverso l’ingresso di nuovi partner e soci di rilievo e sul miglioramento della collaborazione con le istituzioni, sia regionali che comunali”.

Già pianificate alcune attività per il 2019 come la partecipazione attiva a fiere di settore, a partire dalla prossima BMT durante la quale è previsto un seminario del CBN al quale prenderà parte anche il neoeletto presidente dell’Enit, Giorgio Palmucci, ma anche la promozione del territorio attraverso l’utilizzo di moderne forme di comunicazione come i MICE Influencer con le loro pagine dei social network.

“Si tratta di un settore determinante per la nostra economia che non è sfruttato per le sue effettive potenzialità – conclude Carriero -. In un periodo nel quale il turismo leisure ha raggiunto numeri importanti bisogna cercare di destagionalizzare e rendere la città viva anche nei mesi invernali. Per questo investire nel mercato dei grandi convegni, anche internazionali, appare una delle migliori strade da percorrere”.

Nell’ottica dell’allargamento del numero dei soci si segnala il recente ingresso del Centro Congressi della Stazione Marittima di Napoli, che va ad unirsi ai numerosi alberghi, alle società di catering, di trasporti turistici ed alle agenzie di sevizi che, insieme alle prestigiose sedi unconventional, compongono l’ossatura del CBN.

Nel suo incarico triennale Carriero sarà coadiuvato, come vice, da Margherita Chiaramonte, Direttore Sviluppo Business Aviation di Gesac e dal direttore Giovanna Lucherini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *