Home » Archives by category » Editoriale

Perché il mio Wrangler non finirà come l’auto di Salvini

Sono passati due anni esatti da quando nel novembre 2012 la Direzione di una delle maggiori banche nazionali ha stoppato il finanziamento alla start up di Qualitaly for events. Motivazioni? Ufficialmente il progetto di far scoprire i nostri territori a event manager internazionali interessati alla destinazione Italia, “pur riconosciuto nel suo valore”, non giustificava investimenti […]

Nel gioco al massacro di Expo sono recentemente finiti gli albergatori di Milano e zone limitrofe. Comune ed Expo 2015 Spa si sono uniti ai piccoli e medi tour operator, lanciando un allarme prezzi, considerati troppo alti per la vendita dei pacchetti. Anche il Direttore di EXPLORA Josep Ejarque, che negli ultimi mesi ha curato […]

Continue reading …

Per me che il lavoro è parte integrante della vita il lunedì non è poi così malaccio. Rivedo colleghi, riprendo progetti e risento amici. Potenza del turismo, dove ogni viaggio, ogni fiera e ogni incontro permettono di ricominciare da capo, lasciarci alle spalle ricordi, paure e sbagli. Eppure questo lunedì poteva decisamente iniziare meglio. Con […]

Continue reading …

Il NERD giusto

Tra SEO, DEM e APP nell’ultimo periodo ci siamo trasformati tutti in piccoli NERD. Oggi la moda sono loro, sdoganati da serie TV come The Big Bang Theory (un Friends in stile 2.0), dai film biografici sulle vite di Steve Jobs e Marck Zuckerberg, o da commedie come The Intership dove i venditori vecchio stile […]

Continue reading …

E c’è Bersani che accusa Renzi, che accusa D’Alema, che accusa Marchionne, accusato a sua volta da Della Valle, che appoggia, forse, la Camusso, che si smarca da Landini, troppo vicino a Renzi, che è difeso da Berlusconi, attaccato da Fitto, mentre nessuno calcola Alfano, che chiede la testa di De Magistris, che però resiste […]

Continue reading …

Slitta EXPO 2015

D’accordo, portare a Milano i Bronzi di Riace non è stata una delle migliori idee avute da Sgarbi, ma è pur vero che nessuno dei grandi tour operator italiani, che hanno in mano la vendita dei biglietti al sito espositivo, è riuscito a costruire pacchetti allettanti verso le mete più controverse della nostra penisola . […]

Continue reading …

Se già prima della crisi, quando la classe politica poteva scialacquare soldi pubblici in inutili eventi o infrastrutture, era difficile, seguendo le procedure indicate dal bando, riuscire a farsi assegnare qualsivoglia genere d’incarico, la situazione oggi non può certo essere migliorata. Così come non ho mai conosciuto nessuno che abbia vinto alla lotteria, allo stesso […]

Continue reading …

Convivenza forzata

Socialisti che si scoprono capitalisti, destroidi più comunisti dei socialisti. Non è confusione, ma logica conseguenza di un equilibrio perduto, di Governi che per troppo tempo hanno vissuto al di sopra delle proprie possibilità alle spalle di imprenditori, risparmiatori e paesi sottosviluppati. Anche la snob Francia è stata costretta ad ammetterlo. L’Italia lo ha dimostrato […]

Continue reading …

Può essere riassunta con queste due parole la conferenza stampa svoltasi ieri a Roma all’indomani dell’approvazione da parte del Senato del “decreto cultura” o “decreto Franceschini”. Lo ha ammesso candidamente il Ministro davanti alla domanda di un giornalista tedesco, che ancora in visibilio per i 7 gol rifilati al Brasile e la coppa del mondo alzata davanti agli […]

Continue reading …

#mafiaottimisti

Ho smesso di stupirmi e indignarmi e iniziato a chiedermi perché mafia, ‘ndrangheta e camorra riescono sempre a battere lo Stato, non solo accaparrandosi commesse multimiliardarie sottobanco, ma arrivando a sfidare le grandi multinazionali in campo aperto. Dopo il settore dell’edilizia, anche quello dell’agroalimentare è finito nei tentacoli della piovra; e non poteva essere diversamente nell’anno […]

Continue reading …
Page 1 of 14123Next ›Last »