Evaneos presenta la nuova sezione del sito dedicata ai viaggi per le famiglie

Al giorno d’oggi siamo tutti sempre più sommersi da impegni e questo riguarda ormai non solo gli adulti ma anche i bambini. Il tempo da passare tutti insieme in famiglia è sempre più risicato e limitato a qualche ora alla sera o al weekend. Per di più, i genitori sono ormai abituati ad affidare i propri figli ad altri adulti, che siano nonni, maestre o allenatori sportivi, e spesso sono portati a fare altrettanto durante le proprie vacanze estive, “parcheggiando” i figli in qualche miniclub per potersi rilassare al massimo.

Evaneos – la prima piattaforma che consente di organizzare viaggi 100% su misura mettendo le persone in connessione diretta con gli agenti locali basati in oltre 160 destinazioni nel mondo – nel solo 2018 ha accompagnato quasi 1000 famiglie nei propri viaggi intorno al mondo e, forte di questa esperienza, sa quanto è importante per i bambini e per i genitori passare la vacanza insieme a 360°.

Per questo motivo Evaneos ha lanciato anche in Italia la nuova sezione del sito dedicata interamente alle famiglie, in cui i viaggiatori possono trovare gli itinerari più adatti a essere percorsi con i figli e anche alcune esperienze baby-friendly per entrare in contatto direttamente con la cultura, l’arte e la natura locale dei paesi visitati.

I plus di viaggiare in famiglia con Evaneos sono molteplici: logistica senza pensieri, prezzi senza intermediari, agenti locali specializzati nei tour in famiglia adattabili in base all’età dei bambini e sempre raggiungibili 24/7, attività selezionate che garantiscono la sicurezza di grandi e piccini.

“Evaneos ha a cuore da sempre la soddisfazione dei propri viaggiatori, comprese le famiglie, che sappiamo aver bisogno di un occhio di riguardo maggiore verso i piccoli,” spiega Sarah Quatela, Country Manager Italia di Evaneos. “La nuova sezione del sito dedicata alle famiglie rappresenta un’importante novità, così che possano trovare in un unico punto tutte le informazioni, i consigli, gli itinerari e le esperienze da vivere tutti insieme, per trasformare la classica vacanza in “un’avventura” da ricordare.”

“Come psicologo, ma prima di tutto come padre e appassionato di viaggi,” afferma Luca Mazzucchelli, psicologo “mi rendo conto di come una classica vacanza che consideriamo una semplice pausa dalla quotidianità, possa diventare un momento perfetto per coinvolgere direttamente i figli, ascoltarli e parlare con loro ma anche fare esperienze insieme. Nella routine di ogni giorno spesso non ci sono le tempistiche per vivere emozioni a livello familiare e creare quindi ricordi che restino indelebili nella memoria di ogni bambino”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *