Firenze CVB e FICO Eataly World insieme per la promozione dei territori

Firenze Convention and Visitors Bureau ha firmato un accordo con FICO Eataly World, il più grande parco agroalimentare del mondo che aprirà a Bologna il 15 novembre prossimo.

Lo scopo è quello di incentivare la promozione reciproca delle eccellenze turistiche ed enogastronomiche dei reciproci territori.

La firma è avvenuta a Firenze un incontro tra FCVB, FICO e l’assessore al Turismo e Marketing territoriale del Comune di Firenze, Anna Paola Concia.

L’accordo consentirà a Firenze e FICO una promozione reciproca che passerà anche sui rispettivi canali online, dando ai turisti la duplice possibilità di visitare il Parco agroalimentare più grande del mondo e di acquistare le esperienze su www.eatalyworld.it, o di prenotare le attività in terra toscana attraverso il portale destinationflorence.com, ideato e realizzato da FCVB in partnership con il Comune di Firenze.

All’interno del parco saranno inoltre presenti alcune delle eccellenze enogastronomiche fiorentine e toscane che rappresenteranno la destinazione.

La Direttrice del Firenze Convention and Visitors Bureau, Carlotta Ferrari, ha dichiarato: “L’apertura del parco FICO è un’opportunità imperdibile soprattutto per una destinazione come la nostra che dista da Bologna solo 37 minuti di treno. La collaborazione tra destinationflorence e FICO Eataly World porterà certamente ottimi frutti in termini di visibilità e di promozione dei territori e delle eccellenze turistiche”.

L’AD di FICO, Tiziana Primori ha aggiunto: “FICO lavora per l’Italia e la vuole raccontare in tutta la sua meravigliosa peculiarità. Da nord a sud sono innumerevoli i luoghi e i prodotti italiani che ogni persona dovrebbe conoscere. Firenze e il territorio toscano sono assolutamente tra questi. Siamo orgogliosi di essere finestra e volano per i viaggiatori del mondo. FICO deve incuriosire! E quando i visitatori escono dalla nostra Fabbrica Italiana Contadina devono avere il desiderio di conoscere Firenze, la Toscana e tutta l’Italia!”

More 472 posts in In primo piano
Articolo consigliato
Pochi voli e tariffe troppo alte: l’Osservatorio congressuale siciliano lancia l’allarme

In occasione della VII Masterclass del Sicilia Convention & Visitor Bureau, tenuta al Saracen Sands...