HRS anticipa la fatturazione elettronica per i viaggi aziendali

HRS ha affrontato il problema della fatturazione elettronica che dal 1° gennaio sarà obbligatoria in Italia per le transazioni b2b e che per questo riguarda da vicino tutti coloro che si occupano di viaggi aziendali: introdotta con la legge di bilancio del 2018 con obiettivi di razionalizzazione dei procedimenti e obbligatoria la fattura elettronica è un sistema digitale di emissione, trasmissione, ricezione e conservazione delle fatture che, come è implicito, permette di eliminare il supporto cartaceo per le operazioni amministrative.

HRS ha messo così a punto delle soluzioni di corporate hotel management elimina l’esigenza delle aziende clienti di gestire il processo della fatturazione elettronica. Le aziende infatti, oltre a poter mantenere il loro processo corrente di gestione delle spese tramite le modalità offerte da HRS, possono ottimizzare ulteriormente i processi grazie alla pre-riconciliazione delle spese stesse, il controllo dei costi fatturati confrontati con i costi addebitati e ricevere un’unica fattura da una singolo fornitore da registrare sui sistemi gestionali.

“La relazione consulenziale che instauriamo con le aziende ci permette di comprendere pienamente le loro esigenze contingenti. La fatturazione elettronica in questo momento è un aspetto critico e siamo lieti di offrire una soluzione che può semplificare il passaggio al nuovo regime” commenta Luca De Angelis, Managing Director di HRS Italia. “La gestione del business travel di HRS unica nel suo genere rientra in una logica di end-to-end specializzato verticalmente nell’hotellerie e allo stesso tempo in grado di coprire tutte le esigenze delle aziende dall’hotel sourcing all’audit continuativo delle tariffe negoziate, al search-and-book fino alla gestione del travel expense. Ciò ci ci permette di armonizzare il processo di prenotazione ed offrire benefici esclusivi ai nostri clienti tra cui la semplificazione della fatturazione che è oggi all’ordine del giorno in ogni agenda dei Travel Manager”

In ottica di traveller centricity le soluzioni di pagamento e fatturazione di HRS rendono seamless il processo di prenotazione e semplificano la rendicontazione per il viaggiatore aziendale, riconciliazione resa pienamente automatizzata nei principali sistemi di travel expense adottati dalle aziende. La soluzione di fatturazione di HRS è infatti disponibile su tutti i principali online booking tool, integrabile con i maggiori sistemi ERP di nota spese e utilizzabile attraverso i principali fornitori di pagamenti, oltre ad essere gia disponibile anche per la gestione di meeting e eventi.

L’approccio traveler centric crea benefici anche dal punto di vista dell’adoption dei sistemi di prenotazione; il non dover anticipare le spese, un check out veloce e paperless, e nessuna nota spesa successiva riduce sostanzialmente i costi indiretti e aumenta mediamente del 30% l’adoption con una riduzione della tariffa media del 12,3% grazie al maggior controllo della spesa.

In modo complementare ai workshop tenuti quest’anno, a partire da gennaio 2019 HRS terrà un ciclo di  webinar finalizzati a condividere best practice sulla gestione della fatturazione elettronica. Info saranno disponibili su corporate.hrs.com.

Tags:
More 36 posts in Corporate News
Articolo consigliato
Cisalpina tours si aggiudica la gara triennale per gestire i viaggi d’affari di Edison

Cisalpina Tours si è aggiudicata la gara internazionale indetta dal colosso dell’energia francese EDF per...