Il digitale contro l’overtourism: online il nuovo sito web della regione Veneto

E’ stato svelato nel corso di Bit 2019 il primo strumento di promozione del Piano Strategico regionale del turismo della Regione Veneto, approvato a fine gennaio in Consiglio regionale. E’ infatti stato pubblicato online il nuovo sito web della Regione: un progetto imponente a cui è affidato un compito centrale nel guidare la promozione della Land of Venice. La presentazione è avvenuta nel corso di un incontro dal titolo “Non solo Venezia. La soluzione dell’overtourism”. L’incontro è stato introdotto dal governatore regionale Luca Zaia che ha annunciato la rinnovata presenza online della Regione e ha collocato il nuovo progetto nel percorso che la Regione ha intrapreso lo scorso anno presentando la nuova brand identity “The land of Venice”. Il sito web, insieme a tutti gli altri strumenti digitali a disposizione dei turisti, è infatti considerato uno strumento imprenscindibile per raccontare ai turisti la ricchezza del territorio regionale, permettendo loro di scoprire cosa c’è oltre Venezia.

“L’overtourism, vale a dire il sovraffollamento turistico di cui soffrono in tutto il mondo numerose mete ambite da visitatori e viaggiatori, è uno dei grandi temi d’attualità ma è soprattutto un ambito amministrativo e gestionale ricco di complessità e insidie per chi vuole dare soluzione al problema. – ha spiegato Zaia – Strumenti irrinunciabili per quanti si cimentano in questa difficile sfida sono quelli informatici e dell’innovazione digitale, capaci di fornire un supporto essenziale sul piano dell’informazione, dell’organizzazione dei servizi, della promozione di itinerari alternativi e della gestione dei flussi”.

L’assessore regionale al turismo Federico Caner ha inquadrato invece il nuovo progetto all’interno del nuovo Piano strategico del turismo e ne ha illustrato le peculiarità. “Il turismo veneto, per rimanere competitivo sul mercato nazionale e internazionale, deve dotarsi di una linea strategica chiara, condivisa con il territorio” ha dichiarato. “Se innovazione, trasversalità, trasporti e accoglienza diffusa sono gli aspetti portanti del Piano Strategico del Turismo Veneto, non bisogna dimenticare la promozione. Il nuovo sito in quest’ottica è fondamentale grazie a contenuti e modalità di fruizione pensate in base a cosa cerca il turista e al dispositivo utilizzato, distribuendo in maniera intelligente i contenuti disponibili tra sito web, app e gli altri strumenti di consultazione digitale”.

Il nuovo sito fa parte di un lavoro iniziato nel marzo 2017 che ha incluso lo studio progettuale del portale, funzionale e grafico, per passare poi allo sviluppo dello stesso, come anche allo sviluppo del piano strategico di promozione di tutte le piattaforme del Veneto. iVision Group, in collaborazione con Engineering Ingegneria Informatica S.p.A. e Feratel media technologies S.r.l., ha progettato e realizzato questo portale con l’obiettivo di sviluppare una piattaforma moderna e fruibile, orientata alla promozione territoriale.

www.veneto.eu è stato costruito con le più moderne tecnologie e una interfaccia grafica mobile first. Grazie al confronto e la continua collaborazione tra il gruppo di lavoro tecnico e la redazione del portale, in particolare con Lucia Ceccon, e con il supporto dell’ICT Regionale, il portale è già sincronizzato con il DMS (Destination Management System) regionale e recepisce gli aggiornamenti di eventi, strutture e pacchetti presenti sul territorio veneto. Tra gli elementi innovativi del sistema online, oltre che la visione in termini di tematismi territoriali e di offerte dedicate, vi è un menu interattivo grafico dove l’utente naviga tra aree e territori regionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *