Il gruppo Monrif cede il Royal Hotel Carlton di Bologna per poco meno di 33 milioni di euro

Monrif S.p.A. ha comunicato di aver perfezionato con Finanziaria Internazionale Investments SGR S.p.A. (“Finint”),  società di gestione del risparmio del FIA immobiliare riservato denominato “Euripide”, partecipato al 100% dal Gruppo Cattolica, il contratto di vendita del Royal Hotel Carlton di Bologna.

Contestualmente la controllata Emiliana Grandi Alberghi S.r.l. ha sottoscritto con Finint un contratto di locazione per la durata di venti anni per la gestione dell’attività alberghiera. Il controvalore dell’operazione è stato pari a 32.890.000 euro e determinerà per il Gruppo Monrif una plusvalenza lorda consolidata di oltre 18 milioni di euro e la conseguente totale estinzione  dei due mutui ipotecari di residui 4,1 milioni di euro.

Nell’operazione Monrif S.p.A. è stata assistita per gli aspetti legali da Nctm Studio Legale, nelle persone degli avvocati Luigi Croce, equity partner e Alessandro Vespa, salary partner. Finanziaria Internazionale Investments SGR S.p.A. è stata assistita per gli aspetti legali dallo Studio Legale Molinari nelle persone degli avvocati Alessandro De Botton e Beatrice Neri.

L’hotel è dotato di 12 sale meeting, inclusa una sala conferenze che ospita fino a 450 persone-