Il ritorno di Going in Egitto

      Nessun commento su Il ritorno di Going in Egitto

Tornano nella programmazione Going l’Egitto e il Mar Rosso: si chiama GoResort Abo Nawas la new entry nel portfolio del tour operator che commercializzerà in esclusiva e in formula hard all
inclusive la struttura di Marsa Alam a partire dal 20 di aprile. Il complesso a gestione italiana è
stato recentemente ristrutturato: sono 150 le camere che si suddividono in Standard, Superior e
Family con 4 e 5 letti, tutte con servizi privati, aria condizionata, balcone o veranda.

“Torniamo a proporre l’Egitto e il Mar Rosso con il nuovo GoResort Abo Nawas – dichiara il brand
manager Going, Emmer Guerra –. Si tratta di un prodotto unico perché sarà completamente
ristrutturato e lo commercializzeremo in esclusiva per tutte le agenzie di viaggi contrattualizzate
Going: un villaggio sempre molto popolare e a gestione italiana che da anni è sinonimo di
eccellenza nel management dei resort del Mar Rosso”.

A circa 30 minuti dall’aeroporto di Marsa Alam, la struttura può contare su una spiaggia sabbiosa
privata con oltre 300 metri di bagnasciuga in uno dei punti più scenografici di tutto l’Egitto dove la
barriera corallina è facilmente accessibile da un lungo pontile attrezzato. Il resort, infine,
accoglierà i suoi ospiti con otto animatori italiani, quattro ristoranti, tre bar, tre piscine (di cui una
con area bambini) e miniclub per bambini dai 4 ai 12 anni. Voli ogni sabato da Malpensa con
aeromobili di nuova generazione Air Italy e collegamenti anche da Bologna, Roma e Verona.

Anche per il GoResort Abo Nawas il tour operator non modifica la sua politica commerciale tutta a
favore delle agenzie di viaggi: quote con prezzo finito interamente commissionabile che
comprende assicurazione annullamento, medico bagaglio, blocca prezzo e quota di iscrizione. Non
è prevista nessuna tipologia di adeguamento, né carburante né valutario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *