Mandarin Oriental: nel 2022 nuovo hotel e residenze a Istanbul

Mandarin Oriental Hotel Group ha annunciato la gestione di un secondo hotel di lusso a Istanbul, in Turchia. L’apertura è prevista nel 2022 e disporrà anche di residenze.

Il nuovo progetto comprende tre torri indipendenti e si trova nell’esclusiva zona residenziale di Etiler, vicino al quartiere centrale degli affari. Una delle torri ospiterà il Mandarin Oriental Etiler, Istanbul con 158 stanze e suite e 16 appartamenti, mentre le due restanti ospiteranno 251 lussuose residenze Mandarin Oriental. Il progetto è stato affidato a UNStudio di Amsterdam.

L’hotel avrà tre ristoranti e bar e una selezione di spazi dedicata ai meeting con aree esterne e terrazze, ideale per ospitare eventi sia business che di svago. Ci sarà anche una Spa e una palestra, dove verranno offerti i pluripremiati programmi wellness del Gruppo e trattamenti d’ispirazione locale. L’hotel avrà una piscina interna ed esterna.

Le Residences, firmate Mandarin Oriental, ospiteranno alcune delle abitazioni più esclusive della città con ampi giardini privati ​​e una splendida vista sul Bosforo. I proprietari godranno anche del leggendario servizio Mandarin Oriental e l’accesso diretto alle strutture dell’hotel. Inoltre, per i residenti, ci sarà una suite attrezzata con due piscine all’aperto con vista sullo skyline della città, un centro fitness e sei stanze dedicate ai beauty treatment.

I proprietari e i costruttori del progetto sono Astas Holding A.Ş e Yapi & Yapi. Questa è la terza collaborazione del Gruppo in Turchia con Astaş Holding A.Ş, titolare delle altre due proprietà turche Mandarin Oriental: il premiato Mandarin Oriental, Bodrum e Mandarin Oriental Bosphorus, Istanbul, con l’apertura prevista nel 2020.

“Siamo impazienti di presentare il secondo Mandarin Oriental ad Istanbul insieme ad un interessante progetto residenziale di lusso. Non vediamo l’ora di estendere ulteriormente la presenza del Gruppo in una delle città più storiche e vivaci al mondo “, ha dichiarato James Riley, Chief Executive di Mandarin Oriental. “Gestire due hotel complementari in una singola città è qualcosa che il Gruppo ha già fatto con successo a Hong Kong e farà presto a Londra. Crediamo ci sia spazio per più di un hotel Mandarin Oriental in determinate destinazioni selezionate in tutto il mondo”, ha aggiunto.

“Avendo rafforzato la nostra collaborazione con Mandarin Oriental Hotel Group a Bodrum, e attraverso l’imminente apertura del Mandarin Oriental Bosphorus, Istanbul, è nostra intenzione stabilire questa seconda proprietà, situata nel prestigioso distretto di Etiler, come uno degli indirizzi più importanti. Il progetto è destinato a soddisfare una clientela esigente che ama questa città leggendaria, così ricca di storia e cultura, crocevia tra Europa e Asia.”, ha dichiarato il Consiglio d’amministrazione di Astaş Holding A.Ş e Yapi & Yapi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *