Marie Danielle: i nuovi trend nel settore Amenities Collection

Sensibile alle nuove tendenze, Marie Danielle, azienda leader nella distribuzione di prodotti di cortesia per l’hotellerie, ha voluto introdurre nel mercato italiano per il 2018, tre nuovi brand di life style già rinomati a livello internazionale.

NAIF, Le Labo e Byredo sono i nomi delle amenities collection che vanno ad arricchire il catalogo Marie Danielle nella sezione Top Brands. Tutte presentano un elemento distintivo: quello di avere una identità unica e, proprio per questo, di riuscire a far vivere emozioni speciali agli ospiti degli hotel. NAIF è una linea naturale dedicata a neonati e bambini. Il suo claim è ‘ci prendiamo cura dei bambini dalla punta dei capelli alla punta dei piedi. E di tutto ciò che c’è in mezzo’. La linea è nata nel 2012 da Sjoerd Trompetter & Jochem Hes in coincidenza con un momento di importante svolta della loro vita, la notizia che sarebbero diventati papà!

Da qui l’idea di creare una linea dedicata a quanto di più puro ed innocente esista, i bambini. NAIF è prodotta in Olanda, con la supervisione di laboratori svizzeri. La linea è dermatologicamente testata, ipoallergenica e senza allergeni nel rispetto del pH della pelle. Per la sua composizione vengono selezionati solo i migliori ingredienti come olio di cotone, olio di mandorle dolci, olio di macadamia e olio di avocado. I prodotti non contengono: oli minerali, parabeni, phenoxyethanol, sls, sles, prodotti chimici aggressivi. Quindi, nessun utilizzo di sostanze chimiche e nessun colorante. Quattro prodotti compongono la linea cortesia: Cleansing Wash Gel, Nourishing Shampoo, Softening Body Lotion, Nurturing Cream, tutti in tubi da 15 ml contenuti in un pratico e simpatico Baby Travel Kit in cartoncino ecologico. La texture è piacevole al tatto e delicatamente profumata.

La seconda, Le Labo, è un nome già conosciuto tra gli estimatori di profumi di nicchia. Creata nel 2006 da Eddie Roschi e Fabrice Penot, è una linea in cui l’etica viene prima del profitto e i valori prima dell’immagine. La filosofia dei suoi fondatori è quella di puntare alla sostanza e alla qualità oltre che all’aspetto esteriore delle cose. In un mondo dove i profumi di lusso sono prodotti di massa, venduti in luoghi che sembrano supermarket, dove le campagne pubblicitarie cercano di convincere i consumatori di essere persone uniche, anche quando la loro stessa fragranza è indossata da milioni di persone sul pianeta, Le Labo ha creduto fosse possibile percorrere una strada diversa: ha voluto dare una nuova interpretazione alla profumeria creando un laboratorio aperto al pubblico. Un luogo magico dove potersi intrattenere e prendersi il tempo per ascoltare, guardare, annusare e toccare. Un luogo dove fosse possibile imparare tutto sull’arte della creazione di profumi, o anche solo ritagliare del tempo per esplorare e scoprire a proprio piacimento odori e fragranze senza essere pressati per concludere l’acquisto. Qui viene condivisa la passione per l’arte della creazione di profumi, e il cliente può ridestare il proprio senso dell’olfatto grazie ad una collezione di fragranze create da grandi “nasi” contemporanei. I profumi sono preparati al momento, davanti a lui,  effettuando la miscelazione finale degli olii essenziali in acqua e alcool, oppure arrivano freschi di imbottigliamento fatto a mano dalla boutique di Londra già pronti per l’utilizzo. Ogni etichetta viene personalizzata con un nome, un messaggio o uno smiley che rendono il flacone unico e particolare. Tutti i profumi e i prodotti Le Labo sono certificati PETA vegan & cruelty free, non sono testati su animali e non contengono ingredienti di origine animale. Questo è Le Labo!

La linea cortesia: Santal 33 è la fragranza scelta, il suo profumo è tra i più conosciuti ed apprezzati di Le Labo, è l’icona dell’uomo “Marlboro”, fumoso e legnoso con sfumature leggermente cuoiate, denso di note di cardamomo, legni di cedro e papiro, sandalo australiano, foglie di violetta e iris. Potrebbe essere un omaggio all’immaginario del Far West, ma grazie all’eleganza e all’equilibrio con cui è declinato, Santal 33 è perfetto anche da donna. E’ disponibile in 4 flaconi da 40 o da 60 ml. e da una saponetta quadrata incartata da grammi 40. La texture del shower gel è arricchita di Vitamina E, Estratti di foglie di Olio di Oliva, Aloe vera; quella dello shampoo è arricchita con Provitamina B5, Aloe Vera e Proteine della Soia; il body lotion è arricchito con Vitamina E, Burro di Karitè, Estratti di tè bianco; Il balsamo è arricchito con Provitamina B5, Olio di mandorla, olio di Oliva, olio di semi di uva, estratti di foglie di olio di oliva. Tutti i prodotti sono Made in Canada.

Terza, ma non per importanza Byredo, una casa di profumi di Stoccolma, fondata nel 2006 da Ben Gorham, Madre indiana, padre canadese, Ben cresce con l’influenza di culture diverse dato che vive in diverse città: Toronto, New York e Stoccolma. La curiosità e la passione per i profumi sono nati in Ben dopo aver viaggiato nella città natale di sua madre, in India e dove gli aromi di spezie e incenso l’hanno sedotto. Al suo ritorno, le ispirazioni evocate dal viaggio, e il casuale incontro avvenuto con il profumiere Pierre Wuff, lo portano a cambiare i suoi orizzonti e il suo percorso di vita. Oggi Ben Gorham è considerato un vero outsider nel settore delle fragranze. Il suo è uno stile unico e molto personale che trova legami e linfa vitale nel mondo della moda e dell’arte. Bal d’Afrique è la fragranza scelta: un caldo e romantico vetiver ispirato alla Parigi della fine degli anni 20 e alle sue contaminazioni con la cultura Africana in tutte le sue forme: arte, musica e danza. Un intrigante mix fatto di contraddizioni tra tendenze d’avanguardia e tradizioni della cultura africana inserita nella vita parigina. Un connubio che ha dato vita a un’espressione olfattiva unica e vibrante.  In Bal d’Afrique, l’intensità, l’eccesso e l’euforia della vita si ritrovano come un’esplosione inebriante nel neroli, nella calendula africana e nel legno di cedro marocchino. La linea cortesia offre due diverse proposte: la prima è composta da n.4 flaconi da ml.50 soft touch, una saponetta quadrata incartata da gr 40 o in alternativa da una saponetta da gr. 60 in scatola. La seconda è composta da n. 4 tubetti da ml. 40 e una saponetta quadrata incartata da gr. 40.

 

 

 

More 47 posts in Aziende e Marketing
Articolo consigliato
Il 20% delle Pmi italiane non sa cos’è un piano di marketing

Si parla spesso delle “Grandi” e poco o nulla delle “Piccole e Micro” Imprese, ma...