Nhow London, anteprima del nuovo hotel con maggiordomo robot

Maarten Markus, Managing Director Nord Europa di NH Hotel Group e James Soane, Director di Project Orange, hanno aperto in anteprima esclusiva il cantiere di costruzione dell’attesissimo hotel nhow London. Posizionato nella zona del progetto urbanistico “250 City Road”, l’immobile costeggia il vivacissimo quartiere di Shoreditch e costituisce un punto di passaggio verso le aree più vibranti della città.

Dedicato a chi ricerca l’esperienza di un design unico e prestigioso, nhow London punta ad affascinare gli ospiti e ad essere il nuovo centro della comunità creativa di Londra. Come interpretazione contemporanea delle classiche icone della cultura londinese, il design dell’hotel si ispira al tema ‘London Reloaded’ e sorprende gli ospiti con elementi inattesi come la statua del missile Big Ben e l’originalissimo maggiordomo robot Henry.

«Londra è una delle metropoli più eccitanti e futuristiche del mondo; di conseguenza, per creare interesse, volevamo assolutamente cavalcare l’energia creativa della città, anche nel settore dell’Intelligenza artificiale, ormai sempre più diffusa anche attraverso i popolarissimi robot. In quanto leader nel settore dell’ospitalità, abbiamo deciso di passare al livello successivo, introducendo un robot di nome Henry, un inaspettato plus per i servizi offerti ai nostri ospiti» ha detto Maarten Markus, commentando gli ingenti investimenti per un design insolito.

Il nuovo hotel, che dovrebbe aprire alla fine di quest’estate, disporrà di 190 camere, tra cui la più esclusiva dell’intero immobile: la Royal Garden Suite situata al piano attico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *