Nuovi ingressi nel Convention Bureau di Napoli

Prosegue il percorso di crescita del Convention Bureau di Napoli con l’obiettivo di migliorare il posizionamento nazionale ed internazionale della città come sede di prestigiosi congressi.

Dopo i successi degli ultimi anni, aumenta la rappresentatività, e così l’offerta e la competitività sul mercato, grazie anche all’ingresso di un nuovo socio come il Ramada Naples, hotel 4 stelle situato strategicamente nell’area della Stazione Ferroviaria, dotato di sale congressuali con capacità fino a 1000 persone.

“Napoli aveva la necessità di un Convention Bureau. Era un tassello che mancava e che finalmente abbiamo a disposizione – ha dichiarato il direttore del Ramada Naples, Massimo de Angelis -. Abbiamo deciso di aderire e oggi ci sentiamo ben rappresentati nelle sedi di promozione turistica. Abbiamo un prodotto specifico per il segmento congressuale con un posizionamento logistico eccellente, per questo siamo certi che avremo una collaborazione proficua. I risultati stanno già arrivando”.

L’offerta cresce anche con l’ingresso nel CB Napoli degli Amici di Capodimonte, l’associazione che, sulla scia di una consuetudine che vede associazioni al fianco dei più grandi musei del mondo, sostiene il Museo di Capodimonte (più in generale tutti i partecipanti al Polo Museale di Napoli) attraverso un’importante attività di promozione e valorizzazione. Una collaborazione che agevolerà il processo per l’utilizazione degli spazi del museo per attività congressuali.

“Gli Amici di Capodimonte guardano con grande interesse alle attività del Convention Bureau, organizzazione che ha colmato un grave vuoto in città, convinti che il potenziale ricettivo di Napoli sia enorme e tuttora non sufficientemente strutturato – ha dichiarato il Presidente Errico di Lorenzo -, il Museo e il Real Bosco di Capodimonte sono destinazioni esclusive e di grande attrattiva per il turismo congressuale, soprattutto per gli eventi collaterali ad esso legati e il nostro impegno nella loro promozione è costante”.

Giovanna Lucherini, direttore del CB Napoli, mostra soddisfazione per la crescita costante testimoniata dalle nuove collaborazioni: “La destinazione deve essere sempre più attiva e presente sul mercato congressuale, per questo lavoriamo con grande attenzione sulle diverse tipologie di eccellenze da affiliare. Proprio grazie a queste collaborazioni stiamo, infatti, ottenendo risultati concreti con l’acquisizione di prestigiosi convegni che la città ospiterà nei prossimi mesi”.

More 266 posts in Mice e Business Travel
Articolo consigliato
Cisalpina tours si aggiudica la gara triennale per gestire i viaggi d’affari di Edison

Cisalpina Tours si è aggiudicata la gara internazionale indetta dal colosso dell’energia francese EDF per...