Operazione extra lusso: LVMH acquisisce Belmond per 3,2 miliardi di dollari

Il colosso del lusso LVMH, che possiede, tra gli altri, i marchi Fendi, Luois Vuitton e Dom Perignon, ha realizzato un’importante acquisizione con l’accordo per rilevare il brand dell’ospitalità Belmond che detiene 46 attività tra hotel, treni e location tra Europa e Asia ed è tra i principali player nell’organizzazione di eventi e meeting di alta gamma. Metà di questi asset sono in Italia: tra questi ci sono ad esempio l’hotel Cipriani di Venezia, il Caruso di Ravello, l’hotel Splendido di Portofino e Villa San Michele a Fiesole. La società, quotata alla Borsa di New York, detiene anche il marchio Orient Express.

Il valore dell’operazione di acquisizione  è di 3,2 miliardi di dollari di cui 2,6 miliardi cash: la transazione, valorizzata a 25 dollari per azione con un premio di 7 dollari sul prezzo di chiusura del 13 dicembre scorso, una volta ottenute le approvazioni delle autorità, dovrebbe chiudersi entro la prima metà del 2019.
Il gruppo LVMH è già presente nel mondo dell’hotellerie di lusso con gli hotel a marchio Bulgari e con la catena Cheval Blanc alle Maldive.