Organizzatrici e organizzatori italiani

Con i chiari di luna che sta vivendo Facebook e dopo aver visto la faccia con cui Tajani ha squadrato Zuckerberg nel corso della convocazione al Parlamento Europeo abbiamo deciso di aprire un nuovo gruppo, LinkedIn però.

Stiamo lanciando in questi giorni sul social network acquisito da Microsoft nel 2016 per la modica cifra di 26,2 miliardi, “Organizzatori Eventi Italiani”, gruppo dedicato agli organizzatori di eventi lato aziende, agenzie e associazioni, che nasce per condividere il proprio lavoro con l’obiettivo primario di aiutare gli altri organizzatori fornendo esempi concreti di lavori effettuati, soluzioni a problematiche comuni e contatti utili.

Uno spazio aperto, di confronto, in un settore dove si ha pudore a trattare alcune tematiche delicate, su tutte quella delle percentuali di commissione, che sono uno dei pilastri su cui stanno in piedi le agenzie, grandi o piccole che siano, e che si giustificano con un’esperienza e contatti conseguiti in anni di dura battaglia sul campo.

Il gruppo “Organizzatori Eventi Italiani” vuole rafforzare questo sistema. Creando rapporti più aperti anche attraverso case history che possano fornire spunti creativi, soluzioni per velocizzare il proprio lavoro e quindi incrementare il proprio business.

Vi aspettiamo su LinkedIn, dove settimanalmente verranno realizzati in esclusiva per gli utenti del gruppo dei contenuti di approfondimento legati al mondo dell’organizzazione eventi.