Per Uappala Hotels due nuove dimore d’epoca a Ferrara

Uappala Hotels ha annunciato l’acquisizione di due strutture ricettive di prestigio ubicate a Ferrara, città dove la catena è già presente dallo scorso anno con la gestione dell’Hotel Ferrara che, entro fine anno, verrà affiliato da Uappala al brand Mercure.

Le due new entry sono ubicate nel cuore della città estense, storicamente riconosciuta come una delle città più belle del Nord Italia, tra i palazzi rinascimentali e le vie che animavano la ricca corte ducale, e insignita dall’UNESCO patrimonio mondiale dell’umanità come città del Rinascimento (1995) e per il delta del Po e le delizie estensi (1999).

Si tratta dello storico Hotel Duchessa Isabella, unico cinque stelle di Ferrara (già Relais & Chateaux e membro delle Dimore d’Epoca), che conserva tutto il fascino di dimora del Cinquecento e prende il nome dalla storica figura di Isabella d’Este. L’atmosfera evocativa del luogo rivive nelle 21 camere e nelle 6 suite dotate di ogni comfort e in tutti gli ambienti della villa: il bar, le sale soggiorno e il ristorante, tra soffitti a cassettoni con fregi in oro zecchino, autentiche porte laccate del ‘500, camini dai colonnati antichi, affreschi di scuola ferrarese.

 

A disposizione degli ospiti il parcheggio privato e la corte interna. Fiore all’occhiello dell’Hotel Duchessa Isabella 5* è l’esclusiva Spa con centro benessere – sauna, bagno turco, piscina idromassaggio riscaldata, percorso kneipp, sale massaggi – che Uappala inaugurerà a brevissimo mettendo a disposizione della propria clientela un ambiente di assoluto relax, dove scaricare stress e fatica e dove accedere a trattamenti bellezza e benessere a cura di personale specializzato.

“Tra gli progetti già in serbo per questo raffinato cinque stelle nel centro di Ferrara – dice Leonardo Piagneri, direttore generale Uappala Hotels – quello di creare un ristorante di qualità in linea con l’offerta dei nostri ‘Hotel Collection’, con prodotti e materie prime del territorio e una carta capace di stuzzicare anche i palati più esigenti, invitandoli a scoprire i piatti tipici della zona e della regione”.

A 100 metri dall’Hotel Duchessa Isabella 5*, un’altra dimora cinquecentesca di Ferrara entra nel gruppo Uappala: l’Hotel Principessa Leonora, un 4 stelle sapientemente preservato dal passaggio del tempo grazie al restauro, sotto il vincolo delle ‘belle arti’, della scala monumentale, dei pavimenti in cotto, delle colonne di sostegno del passaggio coperto in marmo, dei vecchi camini e delle intere facciate dell’edificio. Gli ospiti sono accolti in un’atmosfera d’altri tempo nelle 21 camere e suite che portano i nomi dei personaggi illustri che vi hanno soggiornato, mentre alcune stanze dispongono di giardinetto privato e prendono il nome dall’uso a cui erano destinate. La collezione di arazzi francesi esposta al suo interno ne fa un “art hotel” ante litteram.

Marco Palermi

Nella struttura anche eleganti sale meeting e sala per le colazioni.
“Con le due ultime acquisizioni siamo oggi presenti a Ferrara con tre strutture ricettive di ottimo livello – dice il direttore della linea Hotel Collection di Uappala, Marco Palermi. – La nostra mission è, infatti, quella di portare nella città estense una clientela l’élite, sia business che leisure, e in questa direzione va anche la scelta, già fatta in passato per altre strutture del gruppo, di affiliare l’Hotel Ferrara al brand Mercure. Un passo importante frutto della positiva collaborazione in essere con Accor che, fin dall’inizio, crede nel Gruppo Uappala Hotels e nel suo prodotto”.

L’Hotel Duchessa Isabella 5* e l’Hotel Principessa Leonora 4* di Ferrara, per i quali sono in elaborazione interessanti proposte per il periodo Natale e Capodanno, vanno ad allargare la linea Hotel Collection di Uappala, ovvero in brand che raggruppa strutture di pregio che si distinguono per location, eccellenza nei servizi e stile unico e che oggi conta già undici hotel 4 e 5 stelle in tutta Italia.

More 196 posts in Hotel e Location
Articolo consigliato
Operazione extra lusso: LVMH acquisisce Belmond per 3,2 miliardi di dollari

Il colosso del lusso LVMH, che possiede, tra gli altri, i marchi Fendi, Luois Vuitton...