Ti perdono

Dopo l’ultimo editoriale, da cui mi guardo bene dal menzionare il titolo, ho deciso, per farmi perdonare a seguito delle numerose mail di lamentela ricevute ed espiare i miei peccati, di realizzare un articolo sulle 7 chiese italiane che possono ospitare eventi.

In realtà l’idea sulle chiese mi balenava in testa da un po’ ma si è concretizzata l’altra sera guardando la prima del film su Benito Mussolini, “Sono tornato”.

Riassumendone la trama all’osso, Mussolini si risveglia nel 2017 e grazie all’aiuto di un’entusiasta video maker aspirante regista (interpretato da Frank Matano), sfrutta, e allo stesso tempo smonta, i nuovi media per tornare al potere. Ci stava riuscendo ma a interrompere la sua corsa il filmato delle telecamere di sicurezza in cui spara al Jack Russell Filippo che non smetteva di azzannarlo.

La scena finale si svolge negli studi della trasmissione televisiva “I forgive you”, dove in stile C’è Posta per Te, Mussolini siede dinnanzi alla proprietaria del cane chiedendone il perdono.

Così nell’epoca dell’alwaysOn sparare a sangue freddo a un cane diventa peggio delle Leggi Razziali e della Guerra in Etiopia, e se le nuove tecnologie e i nuovi media non perdonano il popolo continua a farlo. O no? Comunque il film merita di essere visto.

In ogni caso, tornando al mio articolo sulle chiese, vi segnalo il link alla rubrica Top 7 Venue sulle “ 7 chiese italiane per congressi, eventi (ed esperienze)”.

Articolo consigliato
Silvio a Temptation Island Vip

Nel deserto culturale e civico che regna su internet ma che lento e inesorabile sta...