Un assaggio di Singapore: le tre migliori esperienze food per il MICE

Singapore è una delle destinazioni emergenti sul fronte MICE: dinamica, efficiente e all’avanguardia, la Città del Leone è una scelta da tenere in considerazione per chi deve organizzare un evento di respiro internazionale.

Ma tra i tanti aspetti che caratterizzano la destinazione, il cibo è sicuramente uno dei più interessanti, grazie ad un’offerta vasta e di altissima qualità. E per gli organizzatori di eventi, sono tantissime le opportunità di creare attività legate al food uniche e particolari, per offrire ai delegati esperienze ad alto valore aggiunto.

Ecco tre esperienze imperdibili da veri “Foodies”:

SINGAPORE GOURMETBUS

Perfetta combinazione di un tour alla scoperta di Singapore e delle prelibatezze della cucina gourmet, il Singapore GOURMETbus offre un menù creato appositamente per sperimentare il meglio della cucina locale. Comodamente seduti su un bus, gli ospiti hanno l’occasione di assaggiare menù ispirati ai Michelin Bib Gourmand Award osservando le icone della Città del Leone, come il Marina Bay Sands, il Merlion Park o il quartiere di Chinatown. Un tour originale e unico nel suo genere della durata di circa 2 ore.

MARKET TO TABLE TOUR

Cosa c’è di meglio di un’immersione nella cucina di Singapore per comprendere la cultura della destinazione? Il tour Market to Table, della durata tra le 2 e le 4 ore, permette non soltanto di mettersi alla prova con la preparazione di piatti tipici come il Chilli Crab (granchio con un sugo speziato) o il Laksa (zuppa con noodles, spezie, pesce o tofu), ma anche di conoscere meglio gli ingredienti andando ad acquistarli direttamente presso un mercato locale. Un’esperienza autentica e divertente per trasformare i delegati in Chef provetti!

TIGER BREWERY TOUR

Il birrificio Tiger è un vero e proprio classico di Singapore, famoso in tutto il mondo. Perché allora non portare i delegati all’interno della fabbrica e fare scoprire loro tutti i segreti della birra singaporiana? Un tour di un’ora dietro le quinte della produzione, dalla macina del malto fino al packaging, senza dimenticare un assaggio della famosissima Tiger!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *