Valencia, meta di italiani, è pronta anche per il Mice

Valencia è una delle città preferite dai turisti italiani che nella città spagnola rappresentano il primo mercato per gli arrivi con una crescita continua anno dopo anno. “Nei primi 8 mesi del 2018 – spiega Leticia Colomer, Italy market manager di Valencia –  gli italiani sono aumentati del 13,08% rispetto allo stesso periodo del 2017. Idem per i pernottamenti, cresciuti del 14% da gennaio ad agosto per un totale di 441.172 notti trascorse da oltre 142mila visitatori. Numeri che possono incrementare ulteriormente grazie all’apertura di nuove rotte come il Cagliari-Valencia e il Catania-Valencia di Ryanair il 28 ottobre scorso”.

Un successo che la città spagnola è pronta a replicare per il Mice, settore in cui può vantare interessanti spazi per eventi, come il CONVENT CARMEN, convento costruito nel 1609, ora trasformato in un spazio culturale per concerti, conferenze, mostre, dibattiti. Include un giardino esterno di 2.000 m2, con un mercato gastronomico.

Un’altra possibilità è MARINA DE VALENCIA – spazio di 2000 m2.  Già base della squadra vincitrice della AMERICA’S CUP 2007 ora è il nuovo spazio di cultura, creatività e innovazione mentre Aula Grial è invece un nuovo spazio sensoriale, dove sperimentare emozioni con i cinque sensi.

Novità anche per gli alberghi: da poco ha aperto Marques House, nella sede dello storico Café Madrid dove, nel 1959, fu creato il celebre cocktail Agua de Valencia, una combinazione  di vino, suco di arancia, vodka e gin. Gestione del celebre Chef Ivan Talens.

In primavera aprirà invece Palacio Vallier e sempre nel 2019 è previsto l’arrivo di NH Collection con un hotel 4 stelle di 47 camere nella via dello shopping Calle Colon

 

More 25 posts in Destinazioni
Articolo consigliato
Arezzo: Alex Kornfeind sarà il destination manager

La Fondazione Arezzo Intour, nuova realtà costituita dal Comune di Arezzo per sviluppare e organizzare...