Global Forum Site/MPI: dal 12 al 14 gennaio Roma capitale del Mice

Al via il count down: The Society for Incentive Travel Excellence (SITE) con il CEO Kevin Hinton e Meeting Professionals International (MPI) con il presidente e CEO Paul Van Deventer, – le due associazioni internazionali rappresentative dei professionisti, delle aziende dell’industria dei viaggi di incentivazione e aggregazione, degli eventi, dei congressi, del turismo – stanno per sbarcare per la prima volta insieme in Italia e a Roma dal 12 al 14 gennaio 2018 al Cavalieri Waldorf Astoria, un’occasione unica e irripetibile per la Capitale, per i cittadini e un segnale culturale di portata storica per l’Europa e il mondo, all’insegna della collaborazione, del confronto, della co-creazione, della contaminazione, della trasversalità per fare la differenza e lasciare un segno!

Il Forum aperto a soci e non soci offre agli oltre 500 partecipanti, tra cui aziende committenti, provenienti da tutto il mondo, attività di formazione e aggiornamento con più di 30 sessioni e speaker internazionali tra cui Julie Cottineau, Frans Johansson, Federico Mattei, Kristian Ribberstrom. A inaugurare l’apertura in plenaria, alle 16.30 del 12 gennaio, Alberto Angela, paleontologo, giornalista, noto volto televisivo, con “A day in the life of Rome”, che guiderà la platea in un’esperienza immersiva nella storia dell’antica Roma e del Genius Loci.

Nel corso delle tre giornate si susseguiranno momenti di networking, di incontro con operatori di settore nell’area marketplace del centro congressi del Cavalieri e si darà ampio spazio alla certificazione professionale: Certified Incentive Specialist (CIS) e Certified Incentive Travel Professional (CITP). Novità assoluta per gli addetti ai lavori: i risultati della ricerca commissionata da SITE Foundation sull’impatto economico del mercato incentive in Europa.

Fitto, intenso e avvolto dal glamour il programma di intrattenimento serale non solo per gli addetti ai lavori, ma per ospiti e accompagnatori, tra le location di rappresentanza scelte per l’occasione: Palazzo Brancaccio, il MAXXI, il Baja River Experience – che ospiterà l’esclusivo Rendez-vous party organizzato da MPI Foundation – e Villa Miani. Al di là della bellezza e del fascino della Capitale, il programma sociale e i tour proposti servono a creare quel contatto con la destinazione Roma necessari a promuovere e vendere la città nella sua totalità, affinché organizzatori e delegati nazionali e internazionali possano tornare in futuro e scegliere la Città Eterna e l’Italia come sede di viaggi incentive, meeting, formazione, convention o anche per itinerari più turistici. Le nostre destinazioni non si vendono da sole, disegnare un programma interessante è funzionale al destino dei nostri territori.

Un angolo importante del Global Forum sarà dedicato alla sostenibilità, alla Corporate Social Responsibility, voluta dal Comitato Organizzatore Locale, a sostegno di Ecpat International (www.ecpat.org) e AIPD (www.aipd.it ). Nel rispetto della diversità e dell’inclusione 11 studenti selezionati della BeAcademy del Master Them e 5 persone dell’Associazione Italiana Persone Down supporteranno lo staff di professionisti nel corso del Global Forum, a indicare che il settore è aperto e offre opportunità a tutti. Inoltre l’evento aderisce all’iniziativa Food for Good, al fine di ridurre al minimo gli sprechi alimentari, provvedere al recupero del cibo in eccesso e dare una mano a chi ha più bisogno.

Un grosso in bocca al lupo va alla Chair del Global Forum Miek Egberts (CMP, CMM, Owner InspireMe Montecarlo) e ad Annamaria Ruffini (CMP, President & CEO Events In & Out), che nell’ambito del Global Forum diventerà la prima presidente italiana di SITE mondo, insomma un evento all’insegna di women in leadership.

More 83 posts in Formazione ed Eventi
Articolo consigliato
Mice in the bag porta i buyer a Budapest per la “cena con delitto”

Budapest, una delle città più pittoresche d’Europa, è stata lo sfondo del più recente evento...