Fiera di Padova haa affidato ad AIM Group International, agenzia di eventi, congressi e comunicazione, il progetto per il lancio del suo nuovo centro congressi che sarà inaugurato nei prossimi mesi e potrà accogliere complessivamente oltre 3.500 persone.
La realizzazione di un nuovo centro congressi a Padova rientra nell’evoluzione del quartiere fieristico che mira a diventare un vero e proprio “hub dell’innovazione”, dove si incontrano diverse funzioni avanzate: esposizioni, eventi, ricerca scientifica ed universitaria, trasferimento tecnologico, incubazione di start-up giovani e innovative. Uno spazio aperto che facilita lo sviluppo di progetti e libera energie.
Progettato dall’architetto giapponese Kengo Kuma come contenitore polifunzionale e modulare, il centro Congressi disporrà di due ambienti principali, con capacità rispettivamente di 1.600 e 1.100 persone, cinque sale, divisibili ciascuna in due aree indipendenti, una moderna press room, un ristorante con terrazza e un bistrot.

“In questo 2021, in cui cade il centenario della sua nascita, il polo fieristico di Padova si prepara ad affrontare nuove sfide e a guardare al futuro con la stessa capacità di visione e di innovazione che cent’anni fa ne hanno fatto la prima fiera stabile italiana – dichiara Luca Veronesi, direttore generale di Padova Hall, società che gestisce Fiera di Padova – Il nuovo centro congressi sarà il cuore di questa trasformazione: un progetto ambizioso, fortemente voluto dalle istituzioni cittadine, che si inserisce nel percorso più ampio per fare dell’intero quartiere il luogo “propulsore” dell’innovazione, uno spazio con una forte capacità di attrazione e punto di riferimento per la meeting industry nazionale e internazionale”.

AIM Group supporterà Fiera di Padova nelle attività di comunicazione legate al nuovo centro curando in particolare la strategia di branding, lo sviluppo del concept creativo di comunicazione e la nuova brand identity della location (logo e corporate identity; progetto per l’architettura del sito internet, user experience e user interface; redazione e invio di newsletter; social media strategy, etc.).

Flaminia Roberti

“Siamo molto felici di poter collaborare a un progetto che contribuisce ad ampliare l’offerta italiana per la Meeting Industry: anche grazie a questa nuova apertura il nostro paese si allinea sempre più ai migliori standard mondiali. Lavorare in un contesto come quello del nuovo quartiere fieristico padovano, estremamente promettente e innovativo, è davvero stimolante e la nostra volontà è quella di mettere le competenze di AIM Group e della società specializzata in comunicazione AIM Communication a fattore comune con quelle di Fiera di Padova con l’obiettivo di dare al nuovo centro congressi una forte identità e riconoscibilità sul mercato sia nazionale sia internazionale” dichiara Flaminia Roberti, Global Sales Director di AIM Group International.

Condividi: