Da oltre 6 anni Kombo semplifica la vita dei viaggiatori in Francia, riunendo le offerte di oltre 400 compagnie di autobus, treni e aerei su un’unica piattaforma, unica in Europa. Ora la startup francese annuncia il suo lancio in Italia. Grazie a Kombo, gli utenti italiani possono ora approfittare dei biglietti di autobus e aereo a basso costo e ridurre la loro impronta di carbonio optando per mezzi di trasporto più sostenibili.

Non è un caso che Kombo abbia scelto l’Italia per espandersi a livello internazionale: il mercato italiano dei trasporti è particolarmente complesso per i consumatori. Da una compagnia all’altra ci sono grandi differenze in termini di tariffe, metodi di acquisto e interfacce. Aggregando le offerte di tutte le compagnie, Kombo limita le fluttuazioni dei prezzi: l’offerta di Kombo conta più di 400 compagnie di bus,treni e aerei per viaggiare in tutta Europa, compresi i principali operatori di trasporto come Flixbus, BlaBlaBus, Itabus, Marino e Marozzi.
Kombo ha affidato a Carlotta Schneck la responsabilità della sua distribuzione in Italia. Ex responsabile marketing di Cityscoot, leader nel settore degli scooter condivisi, ha accompagnato il lancio e la crescita di diverse startup negli ultimi cinque anni.

Grazie alla sua tecnologia che incrocia i dati di oltre 10.000 percorsi diretti, Kombo offre più di 300.000 tratte combinate in tutta Europa per viaggiare in modo più rapido e conveniente. Quando non esiste un percorso diretto, un algoritmo trova rapidamente la soluzione ideale. In questo modo è possibile trovare percorsi complicati, che di solito non possono essere acquistati su Internet. Kombo inoltre consente di acquistare un biglietto direttamente su un’unica pagina o app, senza dover navigare a vuoto nel web.

La missione di Kombo è quella di rendere più trasparenti le informazioni sui trasporti e di offrire i percorsi migliori ai prezzi più convenienti. La piattaforma è stata creata nel 2016 da Clément Hugon e Matthieu Marquenet in seguito alla liberalizzazione del mercato degli autobus da parte della legge Macron.
Da allora, Kombo è stato utilizzato da oltre 1,6 milioni di viaggiatori che hanno acquistato 150.000 biglietti e percorso 6 milioni di chilometri in autobus, risparmiando 700.000 chilogrammi di CO2. Il suo team è composto da 17 persone di cinque nazionalità. Con sede in Francia, l’ambizione di Kombo è di espandersi in Europa paese per paese.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *