L’11 e 12 novembre la città di Cuneo ha ospitato la prima convention dedicata ai consulenti di viaggio Lab Travel, denominata Bellissima Euphemia. L’evento ha visto la partecipazione di 130 Personal Voyager e 18 partner, tra cui tour operator, compagnie di crociere, assicurazioni viaggi e fornitori ancillari, totalizzando 2.340 incontri professionali individuali. La manifestazione si è concentrata su scambi, confronti e networking, coinvolgendo i principali partner del Gruppo Lab Travel. I partecipanti hanno avuto l’opportunità di interagire con aziende del calibro di Alidays, Allianz, Alpitour Mainstream, Costa Crociere e molte altre. La struttura dell’evento ha previsto tavoli di lavoro sia con i fornitori che con i dipartimenti chiave della sede di Cuneo, tra cui amministrazione, back-office e welfare, in risposta alle specifiche richieste dei Personal Voyager.

Michele Zucchi, AD Euphemia, ha sottolineato l’obiettivo di mettere al centro dell’attenzione i consulenti di viaggio e le loro esigenze. L’evento si è concentrato sulla creazione di uno spazio per incontri individuali tra agenti di viaggio e fornitori, con l’intento di favorire lo sviluppo di nuove idee e progetti in un contesto di totale trasparenza e libertà operativa.

L’organizzazione meticolosa dell’evento ha coinvolto l’intero team della sede centrale di Cuneo, con l’implementazione di servizi personalizzati come collegamenti navetta, parcheggio riservato e un bus dedicato per i Personal Voyager provenienti dal centro Italia. La prima parte dell’evento si è tenuta presso la sede di Confindustria Cuneo, concludendosi con una cena di gala presso il ristorante di Palazzo Lovera.

La seconda giornata ha visto i Personal Voyager accolti presso il Centro Incontri della Fondazione CRC per un dibattito sulle prospettive di sviluppo del Gruppo Lab Travel, attualmente un leader qualitativo sul mercato. A 15 anni dalla fondazione di Euphemia, la società ha movimentato oltre 50.000 passeggeri nei primi 10 mesi del 2023, con una rete di 150 Personal Voyager e 53 filiali in tutto il territorio nazionale.

Il fatturato della prima parte dell’anno è cresciuto del 52% rispetto al 2022, con una previsione di raggiungere i 60 milioni di euro entro la fine dell’anno. Il processo di consolidamento ha portato all’ingresso di 18 nuovi Personal Voyager e all’apertura di filiali in diverse città italiane. Ezio Barroero, Presidente Lab Travel, ha commentato l’evento, sottolineando l’importanza di valorizzare il ruolo dei Personal Voyager e l’impegno nel fornire un approccio unico e personalizzato ad ogni consulente di viaggio.

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *