BTO11: “un viaggio” tra gli eventi top di mercoledì 20 marzo

Tutto pronto per BTO11 Right Here Right Now, l’evento di riferimento dedicato al rapporto tra travel & innovation che partirà domani 20 marzo alla Stazione Leopolda di Firenze. La giornata di apertura sarà subito ricca di appuntamenti: tra ospiti e panel durante i quali verranno delineati i trend e gli scenari del turismo mondiale con dati, ricerche, best practices e start up sempre in chiave smart. Si parte subito con il focus Food & Wine Tourism, grande novità di BTO11, con il panel “Cosa è il turismo enogastronomico? Come misurarlo? ne parleranno Roberta Milano, Roberta Garibaldi – Membro del Board of Advisors e Ambasciatore per l’Italia della World Food Travel Association – e Mauro Carbone, Direttore Ente Turismo Alba Bra Langhe Roero e il Professore Euro Beinat dall’Università di Salisburgo. In contemporanea, ma nella #2 scientific hall. è tempo di “Booking and advertising online: prenotazioni e pubblicità vanno dove va lo shopper?” con il contributo di Roberto Liscia, Presidente Netcomm, e di Alberto Dal Sasso di Nielsen. Con loro faremo il punto sullo stato dell’arte delle principali attività d’investimento sul web per fare comprendere alle aziende di viaggi e alle destinazioni dove intercettare il digital traveller. L’intelligenza artificiale, sarà al centro del panel che si aprirà alle 11:45 in Main hall con il titolo “Does hospitality go Al? Experiences from the “battlefield”. L’appuntamento, moderato da Giulia Eremita BTO Ambassador, vedrà il contributo di Giovanna Manzi Best Western Italia, che presenterà il progetto chatbot e Charlie Cadbur di Say it now.

Tra gli appuntamenti di punta dell’intera giornata, alle 11:45 nella sala #2 Scientific hall, la Toscana è protagonista con “Destinazione Toscana 2020”. Francesco Palumbo, Direttore di Toscana Promozione Turistica, aprirà la sezione insieme a Claudio Bianchi, vicepresidente Camera di Commercio di Firenze e a Roger Qiu GM EMEA Destination Marketing Ctrip mentre Silvia Burzagli, dirigente del settore promozione economica e turistica della Regione Toscana, porterà la discussione sulle sfide in atto in termini di innovazione. L’incontro sarà arricchito dai contributi di Niccolò Zanchi CEO Centrica. Paolo Chiappini direttore Fondazione Sistema Toscana, interverrà per parlare di “Toscana: un cantiere aperto alle imprese ed alla innovazione”. Francesco Palumbo affronterà l’argomento “Coniugare l’offerta tecnologica digitale con l’offerta turistica: networking a 360°”. Concluderà il panel Stefano Ciuoffo, assessore al Turismo Regione Toscana.

Tra gli speciali guest di BTO11 della prima giornata Martin Verdon-Roe, Global Vice President of Display Sales for TripAdvisor, che alle 12:45 in Main Hall, presenterà il panel con le novità del portale n°1 nell’universo dei viaggi. Tra gli appuntamenti del pomeriggio, per il focus digital, alle 16:20 in Main Hall, saranno presentati gli ultimi risultati sulle performance del mobile booking con Furio Gianforte Industry Head, Travel Google, Des O’ Mahony Founder & CEO Bookassist e Steffan Berelowitz VP of Digital Platform at Travel Tripper.

Doppio appuntamento per SiteMinder, la piattaforma di acquisizione ospiti leader del settore alberghiero, che parteciva attivamente alla nuova edizione di BTO11 con una presentazione in anteprima per la stampa con i risultati di una ricerca che delinea quali sono aspettative e abitudini dei viaggiatori italiani (ore 12.45 presso lo stand SiteMinder nr. 19) e un intervento di Daniele Di Bella, VP Sales EMEA di SiteMinder, dal titolo “Delinea il profilo della tua clientela per garantire il successo del tuo hotel” (ore 14.50 #4 Hall)”.

Ovviamente non poteva mancare la Cina alle 17:20 per il focus destination, in Main Hall si aprirà il panel Smart China. L’incontro moderato da Nicola Bellini dell’Istituto di Management Scuola Superiore Sant’Anna Pisa, vedrà come protagonisti Kevin King Chief Operating Officer Shiji Group, Weijun (Roger) Qiu GM EMEA Destination Marketing Ctrip e Guillaume de Roquefeuil Founder & CEO EuroPass. Si parlerà delle nuove prospettive della Cina, che nei prossimi anni diventerà la prima destinazione turistica al mondo, scavalcando l’Europa e, al contempo, già oggi è un leader mondiale nell’innovazione digitale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *