Ci siamo quasi. Le vacanze sono ormai alle porte e abbiamo già scelto la nostra meta. Ora non resta che ultimare gli ultimi dettagli. Se la scelta è andata sui viaggi in macchina, ricordiamoci di non sottovalutare nessun dettaglio, a partire dalle modalità di percorrenza delle strade una volta usciti dall’Italia. Una delle mete più gettonate per il 2024 è l’Ungheria.

La bellezza di Budapest e il fascino del Danubio sono solo due tra le tante attrazioni che fanno prediligere questa location per le vacanze che possono andare dal semplice weekend alla vacanza più lunga. In questo secondo caso, la scelta di partire in macchina o di affittarne una una volta atterrati in Ungheria, possono sicuramente diventare la scelta vincente visti i tanti punti di interesse da toccare in tutta la vacanza. Attenzione però di non partire senza prima esservi muniti di una vignette ungheria online.

La Vignetta in Ungheria

Per poter percorrere le autostrade ungheresi così come anche le strade statali, è obbligatorio esporre la vignetta, allo stesso modo di come avviene per la vignetta per Austria che si acquista online. Ottenere la vignetta è facile e veloce e si può procedere con l’acquisto anche prima di arrivare a destinazione, con le modalità online. Finalmente con l’avvento della vignetta digitale non sarà neanche più necessario esporre lo sticker fisico come avveniva fino a qualche tempo fa.

Basterà così procedere con la richiesta online e tempo un’ora si riceverà via email la versione digitale direttamente dall’ente ufficiale per la circolazione in Ungheria, l’EPC PLC. Non conoscendo bene la viabilità delle altre Nazioni è sempre bene avere la vignetta con sé fin dalla partenza.

Come ordinare la vignetta digitale

La vignetta per l’Ungheria può essere ordinata comodamente da casa, prima ancora di partire. Si dovrà semplicemente digitare la targa della propria vettura e procedere con le richieste digitali per poi ricevere la vignetta direttamente nella propria casella email. La targa verrà così registrata nel sistema stradale ungherese e si potrà procedere con l’utilizzo di ogni tipo di strada a pedaggio. Si potrà scegliere tra diverse tipologie di vignetta: dal 2024 viste anche la vignetta valida per 24 ore, altrimenti si potranno scegliere le versioni già esistenti come quella valida per dieci giorni, la vignetta mensile o anche la versione annuale. Quest’ultima è valida dal 1 Gennaio fino al 31 gennaio dell’anno successivo, garantendo così 13 mesi di utilizzo. Le altre tipologie di vignetta saranno valide dal momento di emissione per la durata prescelta di 24 ore, 10 giorni e un mese. I costi variano per queste ultime tipologie dai 19,95 euro fino ai 34,95 euro.

Come riconoscere le strade a pedaggio in Ungheria?

Le strade che prevedono un pedaggio sono contrassegnate dalla lettera M. Troveremo quindi ad esempio M1 o M15. In alcuni casi però le strade a pedaggio hanno delle sezioni escluse dal pagamento come ad esempio la parte di immissione nella città. Per evitare dubbi è sempre buon uso consultare e scaricare prima la mappa con le strade locali.

L’acquisto della vignetta è anche vincolato al tipo di veicolo che possediamo che siano motociclette, auto, rimorchi oppure autobus, camper o furgoni ci saranno differenze di scelta. L’esenzione dall’obbligo di vignetta dipende principalmente se si appartiene a specifiche organizzazioni come l’esercito ungherese e le autorità stradali.

Procedendo con l’acquisto online si potranno selezionare le date di arrivo e di ritorno insieme al veicolo che verrà utilizzato per il viaggio. In automatico il sito calcolerà la tipologia di vignetta più indicata. Basterà così inserire l’indirizzo email e la targa dei veicolo per ottenerla nel giro di pochissimo nella casella di posta.

Attenzione a non procedere senza la vignetta perchè le multe variano a partire da 100 euro attraverso controlli di videosorveglianza.

Autore

Autore

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *