Un occhio poco attento potrebbe non notare nemmeno la differenza. Di primo impatto il nuovo logo dell’agenzia fondata da Davide Verdesca nel marzo 2000 sembra sempre lo stesso. In realtà cambia tutto e non solo il logo.

Partiamo da quello più conosciuto: “Sinergie, Focus for passion” che cambia il pay off e diventa “Sinergie, Live Communication”, “così – afferma Verdesca – nonostante il nostro brand sia riconosciuto nel settore nessuno potrà più avere dubbi su cosa facciamo”.

O meglio l’attività di live communication e below the line di Sinergie continuerà a rappresentare il grosso delle attività, “anche se – aggiunge Verdesca – a breve potenzieremo la nostra presenza anche sul mercato b2c con l’acquisizione di un importante brand”.

Altri due brand protagonisti del restyling sono anche Special Boutique Incentive, che si è posizionata sul mercato con la realizzazione di incentive taylor made e FOCUSON Magazine, la rivista che ha come obiettivo il dialogo con le altre testate di settore, ma con il punto di vista di chi è dentro a dinamiche organizzative e commerciali.

Protagonista indiscusso della giornata è però SG (Sharing Growth ndr) Holding, che sostituisce il vecchio naming Sinergie Group. Costituita ufficialmente il 3 marzo 2015, SG ha avuto oggi la sua consacrazione diventando la capogruppo delle tre controllate sopra citate.

SG Holding – dichiara Verdesca – avrà un ruolo di capogruppo principalmente gestionale, declinato in attività di back office e di supporto funzionale e operativo alle società che si trovano in prima linea nel mercato. Per rendere chiaro il concetto di supporto – continua Verdesca – questo posiziona SG Holding su un piano differente, meglio ancora a un altro livello, rispetto alle tre controllate”.

Il logo della holding, studiato da una società esterna, è caratterizzato da una linea retta che rappresenta la continuità tra passato e presente ma anche un piano solido su cui possono poggiarsi le tre società controllate, gli attuali clienti e quelli che verranno.

Insieme a Verdesca, sul palco i soci storici del gruppo: il CSO Graziano Mascheri che per la holding si occuperà della Sales Division e il CFO/HR Luigi Spinolo responsabile della managing division.

Presenti alla convention tutti i membri delle sede milanese e romana del gruppo. Circa 90 persone.

Si passa ad analizzare i numeri del fatturato con Mascheri. Numeri in crescita, visto che a metà marzo si sono già raggiunti i 18 milioni con obiettivo 32 alla fine dell’anno. Per continuare su questa strada, oltre alla ricerca di nuovi clienti e attenzione in fase d’acquisto, anche migliorare i rapporti interpersonali con gli altri dipendenti può fare la differenza, per fare “davvero sinergia” e crescere insieme.

Esplicativo in tal senso un cambio di rotta non solo verso il mercato, ma anche nella gestione interna che emerge dalle parole di Luigi Spinolo: “Le risorse sono l’asset principale delle agenzie di servizio. Nei primi anni provavo a immaginare strategie e tattiche, oggi privilegio l’ascolto con i nostri dipendenti, anche in incontri one to one dove sto raccogliendo impressioni che elaboro per dare poi risposte concrete a chi lavora con noi e di conseguenza migliorare quelle al mercato”.

Nell’epoca della trasformazione digitale questi i piani di Sinergie. Non chiamateli solo rebranding.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *