Mercoledì 17 gennaio, Air Europa ha accolto con un evento speciale il suo nuovissimo Boeing 787-9 Dreamliner. L’evento, che si è tenuto per la prima volta nel nuovo hangar di Globalia all’aeroporto di Madrid-Barajas, ha sottolineato i progressi nell’attuazione del Piano Strategico di Air Europa, che prevede l’ampliamento della flotta. Il nuovo hangar, funzionante da marzo e frutto di un investimento superiore ai 30 milioni di euro, si pone come un hub di riferimento per la compagnia. Con una lunghezza di 140 metri e un’altezza di 23 metri, l’hangar offre spazio per 3 velivoli wide-body o 6 narrow-body e comprende un’area di oltre 22.400 mq con uno spazio dedicato alla manutenzione di 11.130 mq. Al momento, l’hangar impiega 115 professionisti, con un incremento previsto fino a 180 entro il 2025.

L’evento ha messo in risalto l’espansione della flotta Dreamliner di Air Europa, con nuovi aerei che rispondono alla crescente domanda del mercato. Il Boeing 787 Dreamliner, entrato in servizio a dicembre insieme ad un altro velivolo simile, precede ulteriori quattro consegne previste per il 2024. Questa flotta ha trasportato più di 15,6 milioni di passeggeri dal 2016 alla fine del 2023. Il Dreamliner è diventato il pilastro principale della compagnia per l’espansione del business e il consolidamento del suo ruolo strategico nell’hub di Madrid-Barajas.

Juan José Hidalgo, presidente di Globalia, ha espresso grande soddisfazione per l’introduzione del nuovo hangar e l’aggiunta di un altro Dreamliner alla flotta, sottolineando l’importanza di Air Europa come compagnia aerea del futuro. Ha evidenziato come il nuovo hangar servirà da centro di eccellenza e riferimento nella manutenzione degli aeromobili.

Il Dreamliner, secondo Sergio Ramos di Boeing, consentirà ad Air Europa di espandersi aprendo nuove rotte a lungo raggio e migliorare l’efficienza riducendo il consumo di carburante del 20-25%. Peter Anderson di AerCap ha lodato la lunga collaborazione con Air Europa, mentre Javier Marín di AENA ha sottolineato il ruolo significativo della compagnia nella ripresa del traffico aereo.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *