Ci sono cose di cui potremmo fare a meno in questo mondo, ma dei nostri dispositivi mobile no. Addirittura ci sono persone che ne dispongono più di uno e, da una recente indagine di mercato, i viaggiatori d’affari li usano persino tre per volta. Anche voi, che state leggendo in questo momento il post, ne avrete almeno uno attivo, magari quello con cui state leggendo la nostra pagina di Qualitytravel.

I dispositivi mobile non sono solo diventati uno strumento per gestire meglio la nostra vita, visti gli innumerevoli applicativi collegati, ma sono divenuti un vero e proprio stile di vita.

La connettività è globale e virale, e sempre più necessaria. Tuttavia, concentrarci costantemente sugli schermi di iphone, tablet o cellulari potrebbe distrarci? Queste distrazioni sono penalizzanti per un evento?

distrazione
Uno studio condotto da IMEX America rilevato che nel 40% dei casi si invita a spegnere o addirittura lasciare al di fuori della sala meeting il proprio dispositivo. Questo semplicemente per massimizzare l’attenzione e partecipazione all’evento.
In realtà l’effetto che si produce è esattamente l’opposto. Se si sceglie di vietare i dispositivi si rischia di far alienare alcuni partecipanti…o addirittura molti. Il vero punto di svolta è invece comprendere che le persone connesse, e quindi impegnate, possono invece generare un valore indiretto all’evento.

Come? Innanzitutto utilizzando questa “distrazione” a vostro vantaggio, comprendendo che il mobile permette anche di abbracciare nuove opportunità della connettività.

Vediamo come trasformare la “distrazione” in maggiore connessione e attenzione agli eventi.

Spostare l’attenzione sul palco dell’evento

Un modo efficace può essere quello di fare una domanda al pubblico durante un evento. Chi alzerà la mano per rispondere? Il timido certamente no o chi non vuole esprimere in pubblico la sua opinione. Una soluzione di applicativo mobile, molto efficace, è invece quello di lanciare un live polling attraverso una semplice app segnalata prima o durante l’evento.
Un modo semplice ma efficace per raccogliere le informazioni, che stimolerà l’interesse del pubblico. E proiettare, magari in tempo reale, i risultati dell’indagine direttamente sul video del palco. Un modo per reindirizzare gli occhi di un partecipante dal proprio dispositivo mobile.

Gamification

A chi non piace giocare? Penso davvero in pochi. Se poi si ha l’opportunità di farlo durante un evento, divertendosi, allora il vero gioco è fatto! Utilizzare i dispositivi mobile per incoraggiare, attraverso un gioco, la capacità di interagire durante un evento è un modo efficace per incrementare l’attenzione. Ma anche un modo per incentivare il lavoro di squadra e il networking.

interazioneIncontri personalizzati

Vi è mai capitato di andare ad un evento e scoprire solo successivamente che c’era quell’importante prospect che state inseguendo da una vita e non lo avete visto? Oppure che potevate allacciare un rapporto di collaborazione o conoscenza con una persona influente?
Sarebbero bastati pochi minuti per raggiungere lo scopo: un numero di telefono diretto o una promessa di incontro. Un applicativo mobile che riesce ad abbinare i partecipanti con interessi simili per incentivare le attività di connessione può essere la strada giusta. D’altronde non esiste un evento dove non ci siano momenti di pausa, break o lunch. E dovranno servire anche a qualcosa no? Le pause per il proprio tempo personale possono essere sfruttate non solo per controllare le email, le telefonate ricevute e alle quali non abbiamo potuto rispondere. Ma possono rappresentare un momento molto interessante per sviluppare nuove connessioni con persone vicine.

Tre piccoli esempi di quanto sia importante guardare ai device dei partecipanti in modo diverso ed incentivante. Bloccare la tecnologia non è sempre la strada giusta. Come per ogni cosa, cavalcare l’onda può essere la strada più opportuna per raggiungere un risultato più soddisfacente di un evento, garantendo ai partecipanti anche una maggiore soddisfazione.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *