FlixMobility, l’operatore della mobilità che gestisce i brand FlixBus e FlixTrain, ha annunciato l’acquisizione di Greyhound Lines, Inc., il principale operatore di trasporto in autobus a lunga percorrenza degli Stati Uniti, da FirstGroup plc. L’acquisizione segna un altro importante passo nell’ambito della visione di FlixMobility, orientata a offrire soluzioni di viaggio pratiche, convenienti e sostenibili a un numero sempre maggiore di persone in tutto il mondo.
Il network globale di FlixBus comprende più di 2.500 destinazioni in 36 Paesi oltre agli Stati Uniti, per un totale di 400.000 collegamenti giornalieri. Attualmente Greyhound collega circa 2.400 destinazioni nell’America Settentrionale, per un totale di quasi 16 milioni di passeggeri all’anno.

«Sempre più persone, in Nord America, sono alla ricerca di soluzioni di mobilità economiche, smart e sostenibili. Un’offerta efficace in questo senso consentirà di sottrarre sempre più persone al trasporto privato, a vantaggio di una mobilità intercity collettiva e green. Insieme, FlixBus e Greyhound daranno seguito a questa domanda. Dopo aver affrontato con determinazione le sfide imposte dall’emergenza sanitaria, continueremo a replicare il successo che ad oggi abbiamo già ottenuto in 37 Paesi grazie al nostro approccio innovativo e focalizzato sul passeggero», ha dichiarato André Schwämmlein, Fondatore e Amministratore Delegato di FlixMobility.

«La continua espansione del nostro network per mezzo di collaborazioni e acquisizioni è sempre stata parte integrante della nostra strategia globale di crescita. L’acquisizione di Greyhound rappresenta un importante passo avanti in tal senso, e rafforza la posizione di FlixBus sul mercato statunitense. I team di FlixBus e Greyhound convididono l’obiettivo di offrire a chiunque forme di mobilità economiche e sostenibili», ha aggiunto Jochen Engert, Fondatore e Amministratore Delegato di FlixMobility

«La vendita di Greyhound a FlixMobility rientra nella nostra strategia di razionalizzazione del portafoglio per riportare il focus di FirstGroup sui servizi di trasporto pubblico in Regno Unito. La forza di Greyhound è rappresentata dalle sue persone, che vorrei ringraziare per il loro instancabile impegno nei confronti dei passeggeri e delle comunità. Sono fiducioso che, come parte di FlixMobility, Greyhound abbia ottime prospettive di continuare a crescere e portare avanti il suo servizio per molti anni», ha dichiarato David Martin, Executive Chairman di FirstGroup plc.

Negli ultimi otto anni, la compagnia ha riscosso un successo crescente, con l’ascesa di FlixBus a principale operatore europeo e oltre 62 milioni di persone trasportate sulla propria rete nel solo 2019. L’acquisizione di Greyhound rappresenta una tappa fondamentale nella strategia di espansione globale di FlixMobility, elemento determinante per la futura crescita della compagnia.

FlixBus ha fatto il proprio esordio negli Stati Uniti nel 2018 collegando varie destinazioni nella regione sud-occidentale del Paese, tra cui Los Angeles, Las Vegas e Phoenix. Da allora, la compagnia ha continuato a estendere il proprio servizio per facilitare in modo sempre maggiore gli spostamenti fra il Sud-Ovest, il Sud, il Nord-Est e il Nord-Ovest Pacifico.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *