Catalogo Going4Cruise

Si chiama Going4Cruise il prodotto presentato in anteprima al TTG da Maurizio Casabianca, Chief Commercial & Operations Officer di Going, in abbinamento alle destinazioni delle crociere di MSC. Proposte in primavera su Venezia, cui si sono aggiunte nel tempo Atene e New York, le estensioni a terra delle crociere sono diventate ora un vero e proprio prodotto a sé. Le destinazioni d’esordio sono tre: il Qatar, l’Egitto e gli Usa, e il nuovo catalogo presenta proposte vendute in un unico pacchetto, pensate per offrire alle agenzie una proposta semplice e immediata. Il focus al TTG è sul catalogo Qatar, in abbinamento alle crociere di MSC World Europa, la nuova avveniristica nave che sarà varata il 13 novembre a Doha. «L’abbinamento tra le nostre crociere e la programmazione di Going, con la linea di prodotto Going4Cruise, rappresenta un’importante sinergia che consente di valorizzare ancor di più i nostri itinerari nel Medio Oriente», commenta Leonardo Massa, Managing Director di MSC Crociere.

Una splendida occasione per scoprire con itinerari pre e post crociera destinazioni ancora poco conosciute come il Qatar e l’Arabia Saudita, oltre che mete già affermate come Dubai e Abu Dhabi. Ed ecco che Going4Cruise pubblica Doha, deserto e crociera che prevede quattro notti a Doha pre-crociera, e Un viaggio tra mare e dune, con tre giorni a Doha post crociera. Sono 11 le partenze tra l’inizio di gennaio 2022 e metà marzo, che consentono di scoprire – oltre ai grattacieli di Dubai, le attrazioni culturali di Abu Dhabi, l’isola di Sir Bani Yas, (voluta dal padre fondatore degli UAE, Zayed bin Sultan Al Nahyan, come una riserva naturale in cui tutelare le specie arabe in via di estinzione) e Dammam, cittadina costiera del Regno dell’Arabia Saudita – anche i segreti di Doha e del Qatar. Tra i must, la penisola di Zekreet, dove l’artista Richard Serra ha installato l’opera “East-West/West-East”, e Khor Al-Adaid, il “mare interno” del Paese, a 60 km da Doha, riserva naturale e patrimonio Unesco, un mix unico di dune di sabbia e acque turchesi che custodiscono un ecosistema marino di dugonghi e tartarughe.

Doha

Il TTG è stato anche l’occasione per presentare la Winter 2022 di Going con allotment di volo bloccati sulle Maldive, proposte di qualità e la conferma delle destinazioni di successo dell’operatore: Oceano Indiano, Emirati Arabi, il Medio e l’Estremo Oriente, gli Stati Uniti con i Caraibi per l’abbinata con le crociere MSC e le estensioni mare che da sempre rappresentano le mete calde delle vacanze invernali. Senza dimenticare un atteso ritorno, quello dell’Egitto “classico” con le crociere sul Nilo con navi a 4 e 5 stelle. «Abbiamo opzionato 50 posti alla settimana sui voli di ITA Airways e Qatar Airways sulle Maldive, dall’Epifania a fine marzo», – argomenta Maurizio Casabianca -. «Per la stagione invernale, Going imprime un più deciso upgrade di prodotto e conferma la geografia consolidata. In evidenza, gli Emirati che testimoniano una crescita a doppia cifra, una Thailandia sempre concorrenziale, (con prodotti inediti come il glamping e la visita di un vigneto, n.d.r) infine la ripresa delle crociere sul Nilo tra Luxor ed Assuan, e viceversa: un prodotto che abbiamo aspettato a lungo e siamo contenti di rilanciare». Per ultimo, Casabianca ha presentato il prodotto incoming Going to Italy, che era già nel business plan lanciato a BMT. A capo di questa divisione ci sarà Roberto Pannozzo che in questo momento sta costruendo il team, e che sarà pienamente operativo a partire da questa primavera.

Maurizio Casabianca, a sinistra, con Roberto Pannozzo

Autore

  • Roberta F. Nicosia

    Laureata in Geografia, giramondo e appassionata di fotografia, Roberta F. Nicosia parla quattro lingue ed è la nostra inviata speciale. A dieci anni, complice la copia di National Geographic che ogni mese trovava sulla scrivania e i filmini Super8 del papà, sapeva già dove erano il Borobudur, Borocay o Ushuaia e sognava di fare il reporter. Sono suoi quasi tutti gli articoli sulle destinazioni e le foto apparsi sul nostro Magazine. Dopo una parentesi con ruoli manageriali nel campo della comunicazione e dell’advertising, si è dedicata alla sua vera passione e negli ultimi vent’anni ha collaborato con riviste leisure come Panorama Travel, D di Repubblica, AD, specializzandosi poi nel MICE con reportage di viaggio, articoli su linee aeree e hotellerie. È stata caporedattore e direttore di diverse riviste di questo settore, e ha pubblicato una trentina di Guide Incentive con la collaborazione degli Enti del Turismo italiani.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *