Oltre 3.800 partecipanti venuti da tutta Italia per la giornata dedicata alla
formazione degli operatori dell’ospitalità, Hospitality Day, che si è svolta al
Palacongressi di Rimini il 12 ottobre, organizzata dalla società di consulenza e formazione Teamwork.
“Non posso che dirmi soddisfatto di questa edizione – dichiara il presidente di Teamwork e ideatore dell’evento Mauro Santinato – con la quale abbiamo portato a Rimini eccellenze internazionali. Dopo l’edizione dell’anno scorso, realizzata tra mille incertezze e con lo spettro di un nuovo lockdown, quest’anno il clima è stato certamente più rilassato perché il comparto turistico che tanto ha sofferto nell’ultimo anno e mezzo comincia finalmente a rivedere la luce. Anche quest’anno il livello degli speaker è stato altissimo, così come la qualità delle aziende partner che hanno sostenuto l’iniziativa. Ho visto grande entusiasmo e coinvolgimento da parte degli operatori turistici che hanno partecipato e sto ricevendo innumerevoli feedback positivi. Se dopo otto anni i risultati sono questi, non posso che pensare a Hospitality Day come a un punto di riferimento per l’hotellerie italiana e pensare a prepararmi già alla prossima edizione”.
I nomi di spicco, in effetti, sono stati tanti, a partire da Daniel Levine, tra i più importanti esperti di trend ospitali a livello mondiale, e Ted Teng, Global President della Cornell Hotel Society”.

Hospitality Day di Rimini costituisce un evento unico nel panorama nazionale e ha offerto cinque arene dedicate ad altrettanti temi: breakfast, sala e servizio, housekeeping, green e design con seminari e talk tenuti da testimonial di primo piano, general manager dell’hotellerie internazionale, trend analyst, imprenditori e operatori con esperienze uniche da raccontare, per creare coinvolgimento e dibattito.

Tanti i nomi autorevoli e prestigiosi provenienti da tutto il mondo. L’ascolto del vissuto e dei consigli dei migliori professionisti del settore e l’incontro con persone alla ricerca di nuove idee è stato anche quest’anno il punto di forza dell’evento.
In contemporanea con Hospitality Day si è svolto al Palacongressi anche
ITHIC, l’evento dedicato al real estate nel mondo alberghiero, al quale hanno preso parte i top players del settore, tra cui Erich Falkensteiner, CEO di Falkensteiner Hotels & Residences, e Fabrizio Gaggio, Managing Director di Gruppo UNA. A dare il suo saluto all’evento, anche il ministro Massimo
Garavaglia.
Inoltre, in una sala del Palacongressi i partecipanti hanno potuto assistere a
Leadership from Chaos, evento sul revenue management di rilevanza
europea, in contemporanea con le edizioni di Londra e Stoccolma.
Nel pomeriggio sono stati assegnati gli Hospitality Social Awards, i premi alle migliori attività di social media marketing del settore, che hanno festeggiato i dieci anni di vita.
Una giornata densa di appuntamenti e incontri. Ma anche una giornata di festa.
La festa di un settore che finalmente sta ripartendo sul serio e dimostra di
volerlo fare al meglio.

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *