Dopo un’ampia ristrutturazione, il Falkensteiner Hotel & Spa Carinzia, situato a Tropolach nel comprensorio sciistico di Nassfeld in Carinzia, a breve distanza dal confine italiano percorrendo l’autostrada da Tarvisio, ha riaperto le porte agli ospiti alla fine di luglio. Il restyling, che ha coinvolto diversi ambienti della struttura, ha permesso l’upgrade dell’hotel nella categoria 4 stelle Superior, andando così ad arricchire il portfolio Premium Collection del gruppo altoatesino.
Grazie al rinnovamento degli ambienti, a cui si uniscono una spa e un concept gastronomico completamente rivisti, l’esperienza di soggiorno si configura ancora più esclusiva, offrendo un rifugio moderno e confortevole per tutti gli ospiti che desiderano una vacanza indimenticabile in montagna, circondati da un suggestivo panorama alpino.
“Per soddisfare le aspettative sempre più elevate dei nostri ospiti e i requisiti di una struttura all’altezza della nostra offerta Premium, abbiamo realizzato un importante investimento volto al restyling e alla modernizzazione del Falkensteiner Hotel & Spa Carinzia – afferma Otmar Michaeler, CEO di FMTG – Falkensteiner Michaeler Tourism Group. Gli ospiti abituali dell’hotel hanno già espresso il loro apprezzamento per questa opera di rinnovamento a tutto tondo, testimoniato dall’andamento delle prenotazioni, che sono già molto positive”.

Ristrutturazione e volume degli investimenti

Tra marzo e luglio 2023, il Falkensteiner Hotel & Spa Carinzia è stato ampiamente ristrutturato con un volume di investimenti che ammonta a 9 milioni di euro: sono stati riprogettati le camere, gli spazi del ristorante, la sala fitness e il centro benessere.

Falkensteiner Hotel Carinzia

Le camere – passate da 160 a 140 – sono state ridisegnate e modernizzate per dare maggiore comfort agli ospiti. Anche gli spazi comuni sono stati pensati per essere più intimi e accoglienti in modo da garantire una maggior qualità agli ospiti.

Falkensteiner Hotel & SPA Carinzia

Il ristorante è stato completamente rinnovato negli arredi e nel design, oltre a presentare un concept gastronomico totalmente rivisto: nuovi pavimenti, isole aperte, illuminazione piacevole e nicchie con posti privati per gustare la proposta culinaria in un’atmosfera tranquilla e riservata. Al ristorante si aggiunge il nuovo bar, per trascorrere una serata rilassante davanti a un cocktail o un bicchiere di vino.

Tra gli altri spazi interessati dalla ristrutturazione figura la hall, completamente ridisegnata prestando la massima attenzione al perfetto gioco tra legno e luce. I materiali sono ancora più pregiati e la qualità è superiore; pavimenti in legno, materiali naturali e intime nicchie per sedersi creano un ambiente accogliente.

Di nuova concezione è anche il centro benessere Acquapura SPA il cui concept si ispira all’area della regione carnica, dove dinamica, potere della natura e relax si combinano in modo armonico. Con un’estensione di 2400 m², dispone di piscina interna ed esterna riscaldata, Piscina dei Sensi, vasca idromassaggio esterna e piscina per bambini. Arricchiscono la proposta wellness una sauna finlandese panoramica, il Sanarium della valle del Gail, bagno turco, sauna infrarossi e il percorso Kneipp.

Per gli ospiti a cui gli sport di montagna non bastano, è disponibile una sala fitness completamente ripensata e attrezzata.

Il nuovo concept gastronomico “Via Carnica”: connubio di sapori tra Italia, Austria e Slovenia

La rinnovata proposta gastronomica della struttura permette agli ospiti di compiere un viaggio gastronomico lungo il Carnic High Trail, sentiero escursionistico al confine tra Italia, Austria e Slovenia. Otto tappe per 9.100 metri di altitudine e con una lunghezza di 155 chilometri che regalano viste mozzafiato, dal massiccio del Großglockner alle Dolomiti.

Le ricchezze gastronomiche di questo angolo di 3 Paesi si fondono armoniosamente in un connubio di sapori tradizionali e interpretazioni moderne della cucina locale: oltre ai piatti più popolari della cucina carinziana, gli ospiti possono assaporare le delizie mediterranee dell’Italia e le specialità slovene. Tra le novità del menù, c’è anche la vera pizza napoletana preparata con un forno a legna; un ampio assortimento di opzioni vegane e vegetariane, tra cui piatti senza lattosio e senza glutine, completa il nuovo concept.

Grazie alla soluzione della mezza pensione plus, la giornata inizia con una ricca colazione a buffet e prosegue con uno spuntino in vetta, mentre la sera il concept gastronomico si completa con un menu di sei portate in cui la selezione dei piatti è incentrata sui prodotti regionali.

Esplorare i dintorni

Il Falkensteiner Hotel & Spa Carinzia, tra gli hotel sciistici della Carinzia, offre un modo unico di immergersi nella natura più autentica, grazie ad un ampio ventaglio di attività da vivere sia in estate che in inverno. Lo Sports Concierge è a disposizione degli ospiti con suggerimenti e consigli sulle esperienze da vivere: dai percorsi di trekking, alle escursioni su due ruote lungo uno degli 11 percorsi che si snodano sui confini di Austria e Italia, fino a una pausa nella pace della natura nelle Piscine Naturali Radnig e Vorderberg o al lago turchese Weissensee.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *