KLM, Thalys e NS Dutch Railways: partnership alternativa ai voli

A partire dal 29 marzo 2020, KLM Royal Dutch Airlines sostituirà uno dei collegamenti giornalieri tra Bruxelles e l’aeroporto di Amsterdam Schiphol con posti garantiti a bordo del treno ad alta velocità Thalys. Negli ultimi mesi, KLM, Thalys e NS Dutch Railways hanno sviluppato un piano a lungo termine per ridurre il numero di voli tra Bruxelles e Schiphol. La premessa di base è che la soluzione garantisca la stessa qualità del servizio attualmente assicurato dalla compagnia aerea.

KLM ha più volte sottolineato che è favorevole alla sostituzione dei voli a corto raggio con i servizi ferroviari, purché i treni forniscano la stessa qualità di servizio in termini di velocità, affidabilità e comfort che i viaggi aerei offrono ai passeggeri. La decisione di ridurre da cinque a quattro i voli giornalieri sulla rotta Bruxelles-Schiphol, e il rinnovo del prodotto Air&Rail a bordo del Thalys, sono un primo passo verso l’obiettivo che KLM intende raggiungere ovvero ridurre ulteriormente il numero di voli tra Bruxelles -Schiphol, rotta che viene utilizzata dai passeggeri che effettuano transito verso destinazioni intercontinentali dall’aeroporto di Amsterdam Schiphol.

“Il trasporto intermodale che coinvolge treni e aerei, rimane un’attività complessa e piena di sfide. La velocità è fondamentale, non solo del viaggio stesso su rotaia, ma anche del processo di trasferimento in aeroporto. Miriamo a compiere i massimi progressi in entrambe le aree. Ridurre la nostra frequenza da cinque a quattro voli al giorno è un buon modo per acquisire maggiore esperienza con i servizi Air&Rail.” afferma Il presidente e CEO di KLM Pieter Elbers.

” Fly Responsibly ” e le restrizioni sugli slot

Questa operazione fa parte dell’impegno di KLM a sensibilizzare tutti per “volare
responsabilmente”, con l’obiettivo di creare un futuro sostenibile per il settore del trasporto aereo. Sostituendo i voli a corto raggio con servizi ferroviari, gli slot che si liberano possono essere utilizzati per voli a lungo raggio. Il servizio ferroviario manterrà il traffico verso l’aeroporto di Schiphol mentre la qualità della rete migliorerà grazie a una più ampia gamma di destinazioni disponibili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *