“Sostenibilità, qualità dei servizi offerti e facilità di vendita”. Questi i tre concetti chiave con cui Edmondo Boscoscuro, ceo & founder del tour operator incoming Meet&Greet Italy, ha presentato il nuovo prodotto Italia D.O.C. dedicato alla scoperta del Belpaese a bordo di treni ad alta velocità e regionali. Attualmente in vendita in esclusiva nelle agenzie viaggi della rete Welcome Travel, Meet&Greet Italy punta, con questa nuova offerta ad allargare il proprio raggio d’azione al mercato domestico, offrendo un prodotto dall’anima fortemente green e slow.

“Italia D.O.C. rappresenta un’alternativa ai viaggi in pullman capace di mantenere il forte valore aggiunto tipico dei tour con accompagnatore – spiega Boscoscuro- . Il successo riscosso negli ultimi anni con i turisti stranieri ci dice che la formula funziona: ora vogliamo mettere a disposizione anche dei viaggiatori italiani l’approccio green al viaggio nello stile di Meet&Greet. Lo facciamo con una linea di prodotto di grande qualità rispetto alla quale la sostenibilità è la concreta espressione dei nostri valori fondanti. Un modo anche per destagionalizzare il business”.

Boscoscuro, che ha alle spalle l’esperienza nel settore trasporti con l’allora startup NTV, ha identificato il treno come spazio di sviluppo turisico: “In Italia la qualità del trasporto ferroviario non ha eguali al mondo, sia per quel che riguarda l’alta velocità che il trasporto regionale. Conoscenza del mercato, qualità di prodotto e il mezzo sostenibile per eccellenza, cioè il treno, rappresentano il fulcro di Italia D.O.C.”. 

Oggi sono nove i tour in catalogo con accompagnatore, con partenza minima garantita con quattro persone, previste dal mese di aprile e già in vendita nelle agenzie Welcome con una commissione del 15%. Dalla Riviera ligure al Veneto fino alla Campania, passando per Puglia, Toscana e Lazio, i pacchetti di Italia D.O.C. prevedono soggiorni di 3 giorni e 4 notti alla scoperta delle grandi città d’arte e del territorio circostante, con una particolare attenzione alle esperienze enogastronomiche. Previste in loco guide specializzate nella destinazione. 

“Vista la situazione attuale in continuo divenire, abbiamo optato per una formula fluida, con cui il cliente può decidere di cancellare il tour senza penali fino a 7 giorni dalla partenza, nessuna tassa di iscrizione e assicurazione medica inclusa. I tour sono disponibili anche in modalità “white label”, che permette alle agenzie di personalizzare le proposte sulla base delle richieste dei propri clienti e prevede per gli agenti anche la possibilità di fungere per loro da accompagnatori. Siamo consapevoli che, soprattutto in un momento delicato come quello attuale, la collaborazione con la distribuzione non può che basarsi su due pilastri: qualità del prodotto e facilità degli strumenti di vendita. Con Italia D.O.C. – aggiunge Boscoscuro – mettiamo a disposizione delle agenzie un brand che mette a sistema questi due elementi, facilitando il loro lavoro quotidiano e il raggiungimento degli obiettivi di vendita. E la scelta del canale è dettata, oltre che dalla stima nei confronti del network e dalla sua forte identità, anche da esigenze economiche. Una strategia dettata dalla prudenza, che questo periodo storico ci porta a considerare”.

Condividi: