Beachcomber Sommelier’s Selection, questo il nome della selezione di vini prodotta in esclusiva per gli ospiti degli hotel Beachcomber, risultato dell’incontro tra vigneti pregiati e il lavoro condiviso di due talenti,  Julien Laugier, capo sommelier del gruppo Beachcomber Resorts & Hotels (Mauritius) e Matthew van Heerden, uno dei più raffinati produttori di vino del Sud Africa. 

La selezione che include Cabernet Sauvignon, Merlot, Chardonnay, Pinotage, Sauvignon Blanc, Chenin Blanc e rosé è un vero e proprio percorso sensoriale.  Beachcomber Sommelier’s Selection è il risultato di settimane trascorse ad esplorare la parte settentrionale della regione del Capo alla ricerca dei vitigni più promettenti. Questa avventura ha portato i sommelier di Beachcomber attraverso l’area dello Swartland, che produce alcuni dei migliori vini bianchi del Sud Africa, nella valle dell’Elgin, nella famosa regione vinicola di Stellenbosch, sulle colline di Helderberg e sui pendii morbidi della valle di Hemel-en-Aarde. 

La selezione conferma l’impegno del Gruppo verso la  sostenibilità ambientale. L’intero processo di vinificazione è in linea con la carta dei 52 impegni eco-friendly e sociali su cui si concentrano da diversi anni le scelte in tema ambientale di Beachcomber Resorts & Hotels. Dalle tecniche sostenibili applicate nella cura dei vigneti, alle bottiglie riutilizzate confermando, le linee guida di un approccio a  zero rifiuti. 

Beachcomber Sommelier’s Selection è già stata inserita nella carta dei vini di tutti i ristoranti dei resort Beachcomber, punto di riferimento da sempre della cucina d’autore internazionale e locale dell’isola di Mauritius. Gli hotel si distinguono per le loro collaborazioni con chef stellati ed eventi food per i palati più esigenti, che da oggi potranno sperimentare abbinamenti più o meno arditi con la selezione di vini firmata Beachcomber.

Autore

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *