Brand USA, l’organizzazione di destination marketing degli Stati Uniti, ha inaugurato IPW 2023 con una conferenza stampa che ha presentato il Paese come destinazione di viaggio unica, annunciando l’ultima campagna di consumer marketing, le previsioni di viaggio internazionali e le analisi del sentiment dei consumatori. IPW è la fiera leader per i viaggi inbound negli Stati Uniti e porta per la prima volta a San Antonio, in Texas, più di 5.000 professionisti del settore provenienti da oltre 60 Paesi. Brand USA è lo sponsor principale dell’evento annuale organizzato dalla U.S. Travel Association e che si svolge per la prima volta a San Antonio, in Texas. La conferenza stampa ha presentato le destinazioni e attrazioni iconiche ma anche quelle meno conosciute, i luoghi migliori per provare la cucina locale e quelli ideali per immergersi nei testi delle canzoni o nelle location dei film, per farsi coccolare nel lusso o vivere gli Stati Uniti da vero sportivo.
 
“Non c’è nessun’altra destinazione come gli Stati Uniti”, spiega Chris Thompson, Brand USA President and CEO, a oltre 200 giornalisti internazionali. “Ciò che differenzia gli Stati Uniti è la diversità della geografia, delle esperienze proposte, l’eterogeneità della popolazione e la cultura pop unica nel suo genere”. Thompson ha sottolineato come solitamente le persone scoprono per la prima volta gli Stati Uniti attraverso la loro cultura pop, come si evince da sondaggi che pongono domande quali: “Come avete conosciuto gli Stati Uniti? Siete stati in viaggio con Jack Kerouac, avete passeggiato con Johnny Cash o fatto colazione con Audrey Hepburn da Tiffany? In ogni caso, scommetto che vi sono rimasti un sogno, un’idea e un’emozione intangibile, da vivere in prima persona”.
 
Thompson, ottimista riguardo agli arrivi turistici verso gli Stati Uniti, ha fornito esempi di come la domanda, rimasta latente negli scorsi anni, stia guidando la ripresa economica di tutto il Paese, poiché sempre più persone prenotano viaggi e realizzano i loro sogni. Durante la conferenza stampa Thompson ha sottolineato come due ostacoli ai viaggi siano stati alleggeriti: le compagnie aeree prevedono un ritorno della connettività vicino al 100% entro la fine dell’anno e, a partire dal 12 maggio, ai viaggiatori internazionali non è più richiesta la vaccinazione COVID-19 per entrare negli Stati Uniti. La ripresa dei viaggi a livello mondiale ha creato un mercato globale altamente competitivo per i visitatori internazionali. Per portare più rapidamente i consumatori dall’aspirazione all’azione, Brand USA ha recentemente lanciato una campagna di marketing in 10 mercati chiave. La campagna mostra come gli Stati Uniti mantengano la promessa fatta ai consumatori: chiunque vogliate essere e qualunque esperienza desideriate, gli Stati Uniti sono il luogo ideale.

Autore

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *