Il Greater Miami Convention & Visitors Bureau (GMCVB) ha tenuto presso il LoanDepot Park la sua presentazione annuale sullo stato del turismo e ha comunicato che Greater Miami e Miami Beach, rinomate per la loro diversità culturale, spiagge meravigliose, proposte culinarie all’avanguardia ed un’entusiasmante offerta artistica e culturale, hanno registrato un altro anno di crescita senza precedenti.
Secondo l’organizzazione ufficiale di marketing di destinazione della contea di Miami-Dade, le statistiche sotto riportate hanno confermato le previsioni per il 2022, ovvero una stagione di successo, nonché interessanti outlook per il 2023

  • Greater Miami e Miami Beach hanno accolto più di 26,5 milioni di visitatori nel 2022.
  • Questo aumento del numero di viaggiatori ha generato livelli di spesa più elevati ─ fino a circa 20,8 miliardi di dollari ─ segnando un aumento dell’8% rispetto al 2021.
  • Cresce il numero di ospiti negli hotel, come indicato dai 17,1 milioni di pernottamenti registrati nel 2022, con un aumento del 12,7% rispetto al 2021
  • L’Italia sarà per numero di prenotazioni tramite agenzie di viaggio il terzo mercato nel secondo semestre del 2023

“Crediamo fermamente che questi risultati del 2022 possano essere attribuiti alla gamma di attrazioni, servizi, ristoranti, ospitalità d’eccellenza della nostra destinazione e al lavoro instancabile dei partner”, ha affermato David Whitaker, presidente e CEO di GMCVB. “Ma i numeri da soli non sono sufficienti per spiegare cosa significhi un successo duraturo in questo settore. Il turismo alimenta la crescita dell’occupazione e la vitalità economica, con conseguenti vantaggi in termini di qualità della vita grazie all’introito generato dalla tassa di soggiorno che sostiene dall’arte alla cultura, all’assistenza sanitaria fino ai trasporti”.

La ripresa del settore, iniziata nel 2021, è proseguita nel 2022 con prenotazioni a livelli record. In prima linea, l’aeroporto internazionale di Miami (MIA) ha servito oltre 50,6 milioni di viaggiatori e ha accolto nuovi vettori tra cui Southwest Airlines, JetBlue e Spirit Airlines. Nonostante le sfide poste dalle restrizioni sui viaggi internazionali e dai tempi di attesa prolungati per i visti, Greater Miami e Miami Beach hanno registrato una rinascita dei tradizionali mercati internazionali. Il rimbalzo del mercato internazionale dei visitatori ha evidenziato un tasso di crescita costante del 2,7% nel 2022.

Il mercato delle crociere ha fatto un ritorno trionfale con un aumento del volume di arrivi iniziato in estate, rimbalzando ai livelli del 2019. Cumulativamente, i visitatori internazionali hanno coperto il 25% del mercato, con 4,7 milioni di arrivi, contribuendo al 29% delle spese turistiche. In particolare, l’America Latina ha mantenuto il suo status di mercato chiave. La Colombia è stata il principale mercato internazionale per il secondo anno consecutivo, con 432.000 visitatori.

“Mentre ci confrontiamo con l’industria dei viaggi e del turismo in continua evoluzione, il 2022 è un promemoria del fascino della nostra destinazione. Il ritorno del visitatore internazionale è stato la chiave del successo della nostra destinazione”, ha dichiarato Bruce Orosz, membro del consiglio di amministrazione di GMCVB “Con la riattivazione della rete di uffici internazionali GMCVB che copre 50 città in 53 paesi, abbiamo galvanizzato risorse chiave per promuovere i viaggi internazionali verso Greater Miami e Miami Beach. L’innovazione e la collaborazione sono fondamentali per andare avanti mentre competiamo con destinazioni globali”.

Anche il settore dei meeting e dei congressi ha registrato una crescita significativa, con prenotazioni che hanno riempito l’iconico Miami Beach Convention Center (MBCC) e gli hotel circostanti. Dall’inizio dell’anno, il GMCVB ha lavorato per consolidare 386 convegni e riunioni, generando 239.218 pernottamenti totali. Per il 2023, gli appuntamenti degni di nota includono Bitcoin North America, Machine Learning and Systems, LE/Miami: This is Beyond, Florida International Medical Expo (FIME), American Black Film Festival e American Vein and Lymphatic Society. I rappresentanti della Professional Convention Management Association (PCMA, 10 – 13 gennaio) e Exp Realty (28 ottobre – 1 novembre 2024 e 20 – 23 ottobre 2025) hanno annunciato che le loro organizzazioni hanno già selezionato l’MBCC per futuri convegni.

In particolare, gli hotel di Greater Miami e Miami Beach non solo hanno venduto più camere nel 2022, ma hanno anche superato il 2021 del 13%. Inoltre, le tariffe degli hotel sono aumentate del 14%, indicando la volontà dei visitatori di investire in un’ospitalità senza pari e in esperienze di lusso. L’aumento delle vendite di camere e le tariffe alberghiere record hanno contribuito a un aumento del fatturato lordo degli hotel del 29%.

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *