4 milioni di animali domestici viaggiano ogni anno nelle stive degli aerei: da questa evidenza nasce nel 2022 K9 Jets, servizio innovativo di noleggio jet privati su richiesta, dedicato specificamente agli animali domestici e ai loro proprietari per rispondere alla crescente domanda di viaggi aerei sicuri e confortevoli per gli animali. La missione di K9 Jets è semplice ma rivoluzionaria: permettere agli animali domestici di viaggiare accanto ai loro proprietari nella cabina di un jet privato di lusso, eliminando la necessità di trasportare gli animali nelle stive degli aerei. Come spiega Adam Golder, fondatore di K9 Jets, “quando si vola, non si dovrebbe lasciare un membro importante della famiglia nella stiva”. Il servizio viene lanciato ora anche in Italia, giudicato un mercato interessante, dato che ha ben 14 milioni di pets.

Come funziona il servizio

Il servizio di K9 Jets offre una soluzione pratica e confortevole per i viaggi aerei con animali domestici. Ogni volo parte da un terminal privato, dove i passeggeri devono arrivare solo 60 minuti prima della partenza. Questo elimina le lunghe code ai controlli di sicurezza e alla dogana. Gli animali domestici, indipendentemente dalla taglia, possono viaggiare senza gabbia (ad eccezione dei gatti, che devono rimanere nei trasportini), seduti accanto ai loro proprietari o sulle loro ginocchia.

Le tariffe di K9 Jets sono all-inclusive e fisse, comprendendo tasse, snack e bevande. Ad esempio, un posto da Milano a New York costa $9.925 e include un passeggero e un cane di grossa taglia o due animali domestici di peso inferiore. La flotta di K9 Jets è composta da jet Gulfstream G-IVSP, dotati di tutti i comfort per passeggeri umani e animali, tra cui internet wireless, open bar, sistema di intrattenimento e due servizi igienici privati chiusi. Ogni volo è pensato per 10 passeggeri più gli animali domestici e viene confermato quando arriva al 75% di riempimento.

Ogni passeggero può dunque portare un animale domestico di oltre 23 chilogrammi (50 libbre) o due animali domestici di peso inferiore a 23 chilogrammi ciascuno. Se si posseggono due animali domestici di peso superiore a 23 chilogrammi, sarà necessario acquistare un posto aggiuntivo per garantire il comfort e la sicurezza degli animali a bordo.

Destinazioni e operatività

K9 Jets opera su numerose rotte internazionali, collegando città come New York, Dubai, Dublino, Francoforte, Lisbona, Londra, Los Angeles, Milano e Parigi. La recente espansione include nuove rotte da Milano Linate a New York e Los Angeles, offrendo una maggiore flessibilità per i viaggiatori italiani e i loro animali domestici.

Clienti e mercato

La clientela di K9 Jets è variegata e interessante, ma solo il 15% è leisure. Adam Golder sottolinea che “i nostri clienti principali (85%) sono lavoratori che fanno relocation, come dipendenti di Microsoft, Facebook, banche e personale militare. Questi clienti spesso si spostano tra più case, con molte famiglie che hanno una residenza in Italia e un’altra a Los Angeles o New York. Il profilo dei clienti include anche persone che prendono lunghe vacanze in Europa e proprietari di case con animali domestici. Il 93% degli animali trasportati sono cani, il 6% gatti e l’1% altri animali, come piccoli mammiferi e uccelli. Una volta abbiamo anche avuto un geco”.

Progetti futuri

K9 Jets sta pianificando ulteriori espansioni per rispondere alla crescente domanda di viaggi aerei per animali domestici. I progetti futuri includono l’aumento della capacità tra Italia e Stati Uniti e l’introduzione di nuove rotte, come quella da Milano a Dubai e da Milano a Londra. L’obiettivo è di continuare a migliorare l’esperienza di viaggio per gli animali domestici e i loro proprietari, mantenendo alti standard di servizio e sicurezza.

Autore

  • Domenico Palladino

    Domenico Palladino è editore, consulente marketing e formatore nei settori del travel, della ristorazione e degli eventi. Dal 2019 è direttore editoriale di qualitytravel.it, web magazine trade della travel & event industry. Gestisce inoltre i progetti editoriali di extralberghiero.it, dedicato agli operatori degli affitti brevi e cicloturismo360.it, per gli amanti del turismo su due ruote. Ha pubblicato per Hoepli il manuale "Digital Marketing Extra Alberghiero". Laureato in economia aziendale in Bocconi, indirizzo web marketing, giornalista dal 2001, ha oltre 15 anni di esperienza nel travel. Dal 2009 al 2015 è stato web project manager del magazine TTG Italia e delle fiere del gruppo. Dal 2015 al 2019 è stato direttore editoriale di webitmag.it, online magazine di Fiera Milano Media dedicato a turismo e tecnologia.

    Visualizza tutti gli articoli

Autore

  • Domenico Palladino

    Domenico Palladino è editore, consulente marketing e formatore nei settori del travel, della ristorazione e degli eventi. Dal 2019 è direttore editoriale di qualitytravel.it, web magazine trade della travel & event industry. Gestisce inoltre i progetti editoriali di extralberghiero.it, dedicato agli operatori degli affitti brevi e cicloturismo360.it, per gli amanti del turismo su due ruote. Ha pubblicato per Hoepli il manuale "Digital Marketing Extra Alberghiero". Laureato in economia aziendale in Bocconi, indirizzo web marketing, giornalista dal 2001, ha oltre 15 anni di esperienza nel travel. Dal 2009 al 2015 è stato web project manager del magazine TTG Italia e delle fiere del gruppo. Dal 2015 al 2019 è stato direttore editoriale di webitmag.it, online magazine di Fiera Milano Media dedicato a turismo e tecnologia.

    Visualizza tutti gli articoli
Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *