Sul sito www.smau.it è possibile candidarsi alla Call4Startup 2018 del Roadshow 2018. Un’opportunità per le startup per incontrare nuovi partner tra le imprese in visita e sviluppare con loro progetti di Open Innovation. Tre le tappe internazionali di quest’anno: Londra, Berlino e Milano, che permetteranno alle startup più rappresentative del Made in Italy di affacciarsi sui mercati internazionali. Le startup più pronte per il mercato, vincitrici del Premio Lamarck, riceveranno un voucher del valore di 8.000 euro per partecipare ad una di queste tre tappe.

Proprio il Premio Lamarck ha rappresentato una grande opportunità per EZLab. Ez Lab, startup padovana incubata presso l’incubatore Galileo Visionary District, ha scelto Smau Milano 2016 per il primo lancio sul mercato di AgriOpenData, piattaforma per la tracciabilità dei prodotti alimentari basata sulla tecnologia blockchain. Un’innovazione che è valsa a Ez Lab il premio Lamarck Smau, riconoscimento che ha contribuito a valorizzare la piattaforma proposta dalla startup. “Smau – spiega Massimo Morbiato, founder di Ez Lab – è stato un ottimo trampolino di lancio, in quell’occasione abbiamo avviato contatti davvero preziosi. Dopo l’esperienza di Milano abbiamo partecipato alla tappa di Berlino del giugno scorso, che ci ha offerto l’opportunità di affacciarci sul mercato tedesco”. Dall’ottobre 2016 ad oggi la startup ha fatto passi da gigante: la scorsa primavera è risultata fra l’unica realtà italiana ammessa in Thrive, acceleratore di Salinas considerato un punto di riferimento a livello mondiale per quanto riguarda l’innovazione nell’Agrifood. Il 2017 è stato segnato dall’apertura della nuova sede a San Francisco e dallo sbarco sul mercato americano.

Autore

Condividi: