40mila visitatori per Bit2020

Si è conclusa martedì scorso la quarantesima edizione di BitMilano dopo tre giorni all’insegna della dinamicità, del networking e di contenuti di alto livello. Soddisfazione da parte degli oltre 1.100 espositori da 68 Paesi, tra mete italiane e internazionali, DMC/DMO, catene alberghiere, tour operator, network di agenzie, vettori e associazioni.

L’evento ha accolto più di 40.000 visitatori, tra viaggiatori, giornalisti e operatori di settore, confermando il taglio internazionale di BitMilano: sono Grecia, Svizzera, Spagna, India, Federazione Russa e Usa i primi Paesi di provenienza, dopo naturalmente l’Italia. Soddisfazione confermata anche dagli oltre 600 Buyer selezionati da Fiera Milano e giunti da 65 Paesi, in particolare da USA, India, Russia, Ucraina, Argentina, Brasile, Sud Africa; molto apprezzata la piattaforma MyMatching che ha facilitato gli incontri B2B per un totale di 11.198 business match.

L’edizione 2020 ha premiato i contenuti di qualità emersi dall’intenso palinsesto convegnistico che ha approfondito principalmente quattro aree tematiche, Formazione, Tecnologia, Hot Topics, Turismo enogastronomico. Gli oltre 100 appuntamenti hanno infatti richiamato oltre 5.000 partecipanti. Apprezzato anche il livello degli speech che si sono svolti nelle aree tematiche Bit4Job, BeTech e I Love Wedding, nel MICE Village e le numerose iniziative di presentazione e formazione organizzate dagli espositori.

Gli andamenti evidenziati in occasione degli appuntamenti convegnistici confermano i trend in atto nel settore: enogastronomia, turismo culturale, terme e benessere ed ecoturismo rappresentano i più importanti segmenti, cercati sia dal viaggiatore nostrano che da quelli internazionali.

L’appuntamento con la prossima edizione di BitMilano è a fieramilanocity dal 7 al 9 febbraio 2021.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *