iac 2024

Sarà la città di Milano a ospitare la 75ma edizione dell’International Astronautical Congress (IAC) 2024, la più importante manifestazione mondiale nel settore dello Spazio che porterà nel capoluogo lombardo oltre 6000 delegati. Ne dà l’annuncio il Comitato promotore della candidatura del capoluogo lombardo, costituito dall’Agenzia Spaziale Italiana (ASI), dall’Associazione Italiana di Aeronautica e Astronautica (A.I.D.A.A.) quale rappresentante del mondo accademico e da Leonardo in qualità di campione dell’industria aerospaziale italiana.

La candidatura della città di Milano è stata supportata in modo determinante dal Governo italiano, attraverso il coordinatore del comitato interministeriale per le politiche spaziali e dalle istituzioni locali, dal Presidente della Regione Lombardia e dal Sindaco di Milano. AIM Group International, che ha partecipato al dossier di candidatura, è il full PCO incaricato di organizzare il congresso.

Siamo estremamente orgogliosi di fare parte di questo prestigioso gruppo che, rappresentando le eccellenze a livello internazionale nel settore dello Spazio e grazie al pieno supporto delle Istituzioni nazionali e locali, è riuscito a portare in Italia e a Milano un evento dalla risonanza mondiale con delle ricadute scientifiche ed economiche così importanti per la comunità nazionale” sottolinea Flaminia Roberti, Global Sales Director di AIM Group International. “Lavoreremo per rendere l’evento indimenticabile offrendo ai delegati IAC il migliore volto della destinazione. Ancora una volta Milano ed il nostro Paese hanno saputo esprimere professionalità, affidabilità e creatività, doti che rendono l’Italia il luogo ideale dove tenere conferenze di un così ampio respiro internazionale”.

Milano ha battuto la concorrenza di importanti città candidate come Budapest (Ungheria), San Paolo (Brasile), Siviglia (Spagna) e Adelaide (Australia), venendo selezionata dagli oltre 400 delegati dell’Assemblea Generale dell’International Astronautical Federation (IAF) provenienti da 73 paesi del mondo e riuniti a Dubai dal 25 al 29 ottobre per la 72ma edizione dello IAC.

L’edizione 2024, che si svolgerà presso il MiCo, ruoterà, inoltre, intorno ai temi della diversità e dell’inclusività. Lo spazio è da sempre il luogo in cui diversi paesi, generazioni, generi e competenze sono cruciali per lo sviluppo, l’evoluzione, l’innovazione e la conoscenza dell’umanità. Per questa occasione la città di Milano diventerà, ancora di più, un ambiente in cui gli ospiti potranno valorizzare sé stessi e gli altri, condividendo esperienze e capacità indipendentemente dal proprio background personale e professionale.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *