L’accessibilità è un tema verso cui, fortunatamente, sempre più si dimostra sensibilità anche perché è indispensabile nella vita quotidiana e nel tempo libero per il 10% delle persone, utile per circa il 40%, ma apprezzata da chiunque. La felicità, infatti, è un diritto per tutti.
La possibilità di vivere una vacanza priva di barriere è un vantaggio per ognuno di noi, per persone con disabilità, ma anche per neo genitori con bambini in carrozzina o passeggino.

Trasporto pubblico sul Monte Dobratsch ©Stabentheiner_KW

La Carinzia, ha scelto saggiamente e strategicamente di investire in favore dell’accessibilità e della qualità di vita per tutti i carinziani e per i turisti in visita nel sud dell’Austria.

Silva Magika ©Stabentheiner_KW

Nell’ambito del progetto “Esperienza nella natura per TUTTI”, in Carinzia sono state create esperienze naturalistiche prive di barriere, che offrono la possibilità a persone con e senza disabilità di visitare luoghi meravigliosi nella natura pieni di pace e serenità. Laghi verde smeraldo, boschi profumati, prati morbidi, panorami di grande respiro che danno energia: il paesaggio meridionale della Carinzia garantisce relax e avventura e senza dubbio un’indimenticabile evasione dalla vita quotidiana.

La natura accessibile in Carinzia

Sedia a rotelle a libera disposizione sul lago Millstätter See©Stabentheiner_KW

Per rendere accessibili a tutti questi luoghi meravigliosi, sono state create 10 strutture che permettono a chiunque di raggiungere posti speciali in aree protette selezionate e di vivere la natura con tutti i sensi.
Queste strutture spaziano dai percorsi avventura sul Lago Weissensee e nel Parco della Biosfera dei Nockberge, a un sentiero geo-didattico sulla Strada alpina di Villach, a punti di accesso al lago privi di barriere e al il “monte delle scimmie” (Affenberg), che è stata la prima meta turistica certificata in Carinzia. 9 di queste strutture hanno già ricevuto il sigillo dell’Associazione federale austriaca per persone con disabilità (ÖZIV) e l’ultima si aggiungerà nel corso del 2023.
Inoltre, in queste località vengono proposti programmi di avventura che offrono una panoramica delle aree protette e che evitano le lunghe distanze, concentrandosi sulle caratteristiche del luogo e sui particolari lungo il percorso.

Le strutture accessibili in Carinzia

Come base per un’esperienza di vacanza unica per tutti, nelle vicinanze dei percorsi accessibili si trovano gli hotel e i ristoranti privi di barriere architettoniche, certificati secondo i criteri ÖZIV (l’Associazione federale austriaca per persone con disabilità).

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *