ITA Airways e airBaltic stanno avviando una cooperazione in codeshare che aprirà nuove e più ampie opportunità di viaggio. I clienti di airBaltic beneficeranno di un comodo accesso a varie destinazioni in Italia. Allo stesso tempo, i passeggeri di ITA Airways possono ora acquistare i biglietti per Riga sui voli diretti da Roma (Fiumicino) e Milano (Malpensa).

AirBaltic amplierà il proprio network inserendo il proprio codice BT su voli selezionati operati da ITA Airways che coprono 10 città italiane nell’attuale stagione invernale, vale a dire Brindisi, Bari, Catania, Genova, Palermo, Reggio Calabria, Lamezia Terme, Torino, Trieste, Venezia, che saranno affiancate da Bologna, Firenze, Napoli, Verona nella stagione estiva. Allo stesso modo, ITA Airways offrirà nuovi collegamenti ai suoi passeggeri e applicherà il suo codice AZ sui voli operati da airBaltic tra l’Italia e la Lettonia.

Martin Gauss, amministratore delegato di airBaltic, ha dichiarato: “Siamo lieti di aggiungere ITA Airways come nuovo partner al nostro gruppo di compagnie aeree in codeshare. Il nostro network, grazie alla fitta rete di accordi, ci consente di migliorare ulteriormente i collegamenti dagli Stati Baltici. La nuova partnership fornisce ora ulteriori comodi collegamenti con le diverse città in Italia”.

Grazie a questo accordo, i clienti ITA Airways e airBaltic possono volare senza complicazioni verso le destinazioni prescelte con un unico biglietto, effettuando il check-in all’aeroporto di partenza e ritirando il bagaglio registrato al termine del viaggio nell’aeroporto di arrivo. La vendita dei biglietti in codeshare è già disponibile per partenze dal 2 febbraio 2022 sui siti web delle rispettive compagnie aeree: itaairways.com e airbaltic.com, oltre che su tutti i canali e i principali sistemi GDS e nelle agenzie di viaggio.

Autore

  • Domenico Palladino

    Domenico Palladino è editore, consulente marketing e formatore nei settori del travel, della ristorazione e degli eventi. Dal 2019 è direttore editoriale di qualitytravel.it, web magazine trade della travel & event industry. Gestisce inoltre i progetti editoriali di extralberghiero.it, dedicato agli operatori degli affitti brevi e cicloturismo360.it, per gli amanti del turismo su due ruote. Ha pubblicato per Hoepli il manuale "Digital Marketing Extra Alberghiero". Laureato in economia aziendale in Bocconi, indirizzo web marketing, giornalista dal 2001, ha oltre 15 anni di esperienza nel travel. Dal 2009 al 2015 è stato web project manager del magazine TTG Italia e delle fiere del gruppo. Dal 2015 al 2019 è stato direttore editoriale di webitmag.it, online magazine di Fiera Milano Media dedicato a turismo e tecnologia.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *